Maggio 86 un paradosso una fine che vide un inizio

In Amarcord, Auto storiche, Automobilismo, Cronaca competizioni, Foto Gare, Foto Gare, News, News, Prodotto, Rally, Rally, Video

Maggio 86 un paradosso una fine che vide un inizio

Il 2 maggio per molti e una data qualsiasi per i rallysti No…..

Quel giorno a Torino si svolgeva un rally alla prima edizione il rally Internazionale citta di Torino , era una gara ad inviti e negli stessi giorni si svolgeva al Lingotto dove vi era direzione gara , sala stampa e il fulcro del rally anche la 61° edizione del salone internazionale dell’automobile

Ma adesso spostiamoci in Corsica li si svolgeva il quinto appuntamento del Mondiale Rally 86, noi di Automotor eravamo in sala stampa al Rally  città di Torino e si girava a fare immagini per il salone dell’auto, si studiavano le  prove della gara ed il primo giorno sotto un diluvio incredibile si pianificava la diretta televisiva da fare insieme agli amici di Canale 68 e si allestiva il camera car sulla vettura n 88 di Colombotto e vi vedeva il meteo che  nei giorni di gara era un po meglio anche se il maltempo persisteva

Ridendo , scherzando e giocando a chi avrebbe vinto la gara Torinese di colpo arriva l’inaspettato …….e cadde il gelo un silenzio inverosimile , il cercare di capire cosa era accaduto in Corsica e poi la conferma della notizia e il pensiero  va alle immagini del Portogallo del mese di Marzo,

Cosi il  sentore che i gruppi B di nuova generazione erano il troppo …..( lo si era già visto in Portogallo dove la Ford RS200 di Santos uscendo di strada travolse degli spettatori  e i piloti delle squadre ufficiali si ritirarono ) si è avuta conferma e come disse un grande pilota ” con queste auto il cervello va più piano delle auto sono difficili”

Ma torniamo in Corsica nel corso della prova speciale n 18 Henri Toivonen e il suo copilota Sergio Cresto, alla guida di una Lancia Delta S4, perirono mentre erano leader della gara,  la loro Lancia Delta S4 finì in un burrone ed esplose , intorno all’incidente si aprirono mille ipotesi , ma non sta a noi dare sentenze e opinioni , l’unica casa che si decretò la fine dei gruppi B al termine della stagione poi conclusa come tutti sappiamo in un turbinio di vicende.

In quei giorni il Rally città di Torino che svolgeva la sua prima edizione vide la vittoria di Gianfranco Cunico con la Lancia 037, negli anni a seguire la gara ha vissuto vicende alterne ma che la colloca tra una delle gare piu vecchie d’Italia con le sue 38 edizioni

Questo fu la fine dei gruppi B  e dall’anno successivo partì la storia dei gruppi A la Lancia Delta 4wd fu la prima ad ottenere un palmares incredibile ed una fama che rimane leggenda ancora ai gironi nostri.

In questa occasione vi proponiamo le immagini televisive e la classifica dell’ultima grande vittoria di Henri Toivonen e di Sergio Cresto

https://www.ewrc-results.com/final/9310-rally-costa-smeralda-1986/

You may also read!

RIPARTE LO CHALLENGE DEGLI EMIRI: START IL 2 GIUGNO A MONTEMAGGIORE BELSITO

RIPARTE LO CHALLENGE DEGLI EMIRI: START IL 2 GIUGNO A MONTEMAGGIORE BELSITO Torna la serie regionale riservata agli Slalom automobilistici

Read More...

Ktm 450 rally replica. Arriva la versione 2025.

di maurizio ferrero.   La KTM 450 RALLY REPLICA è senza dubbio la rally raid più conosciuta e apprezzata dai factory

Read More...

Concluso Terre di Canossa 2024, un successo internazionale che onora l’Italia.

Concluso Terre di Canossa 2024, un successo internazionale che onora l’Italia. Un evento dedicato ad auto classiche sostenuto da tre

Read More...

Mobile Sliding Menu