6 ORE DI IMOLA, OBIETTIVO RAGGIUNTO PER ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE

In Automobilismo, News

6 ORE DI IMOLA, OBIETTIVO RAGGIUNTO PER ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE: NONOSTANTE LA PIOGGIA E IL PERCORSO DIFFICILE, LA NUMERO 11 SI AGGIUDICA LA 17ESIMA POSIZIONE

Il Team è già al lavoro per dare il massimo nella 6 Ore belga di Spa-Francorchamps

Imola, 22 aprile, 2024 – C’è soddisfazione ai box Isotta Fraschini Duqueine dopo la difficile 6 Ore di Imola che ha visto Jean-Karl Vernay, Carl Bennett e Antonio Serravalle determinati a portare a casa l’obiettivo prefissato per la Tipo 6 LMH Competizione nel secondo atto del mondiale WEC 2024.

È successo di tutto sul circuito del Santerno, tra sorpassi, crash e l’arrivo della pioggia che ha contribuito a rendere ancora più ostile il tracciato. Dopo una sessione di qualifica che non ha del tutto soddisfatto le aspettative del Team, la giornata di ieri non prevedeva margini di errore: imperativo era l’arrivo categorico per la Isotta Fraschini al traguardo con l’obiettivo, dall’ultima posizione sulla griglia di partenza, di sfruttare quanto più possibile l’occasione.

Lo start è scattato alle 13.00 e, nonostante un incidente a soli 30 secondi dal semaforo verde, la numero 11, con Jean-Karl Vernay alla guida, è riuscita a recuperare senza riportare gravi danni. Il pilota ha completato 64 giri, compiendo il giro più veloce del team (1.34.191).

Dopo 56 promettenti giri con Carl W. Bennett al volante, l’usura degli pneumatici slick è stata maggiore del previsto, un piccolo errore che ha fatto concludere in leggero anticipo il turno di guida del pilota taiwanese. Il rapido intervento ai box dei meccanici ha consentito il rapido ritorno in pista della Isotta Fraschini, che nonostante l’impatto non ha riportato danni ai componenti principali.

La pista bagnata ha contribuito a rendere una sfida non semplice ancora più dura, con Antonio Serravalle che ha dovuto faticare molto nel tenere il controllo della macchina per 71 giri, impresa comunque riuscita nonostante l’ora e trenta di pioggia. Obiettivo raggiunto quindi per il Team Isotta Fraschini Duqueine, con la numero 11 arrivata al traguardo in 17esima posizione.

Jean-Karl Vernay: «È stata una giornata di gara ottima per noi. Nonostante i risultati, abbiamo concluso la gara senza problemi meccanici alla vettura, completato molti giri in pista e acquisito molta esperienza preziosa. Non vedo l’ora della prossima tappa a Spa. Sappiamo dove dobbiamo ancora migliorare, ma ciò che conta è che stiamo progredendo».

Carl Bennett: «Sono incredibilmente felice che l’Isotta Fraschini abbia completato la gara senza problemi meccanici. So cosa devo fare personalmente per ottenere migliori risultati. Il team ha fatto un ottimo lavoro, e ora ci stiamo preparando per dare il massimo a Spa».

Antonio Serravalle: «Stiamo andando nella giusta direzione. La macchina era più veloce rispetto al Qatar e, soprattutto, siamo arrivati alla bandiera a scacchi. Abbiamo affrontato alcune circostanze difficili durante il mio turno, con una pista bagnata, ma ce l’abbiamo fatta. Ottimo lavoro da parte del team!».

Max Favard (Team Manager): «Questo weekend segna la prima volta, da cento anni, che un’Isotta Fraschini completa una gara È stato difficile, ma i piloti e il team hanno raggiunto il traguardo. Ora siamo concentrati su Spa, dove dobbiamo registrare un risultato migliore».

Concentrazione e tanto allenamento da ora per il Team Isotta Fraschini Duqueine, in attesa della gara sul circuito belga che si terrà l’11 maggio, a Spa-Francorchamps.

You may also read!

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO LA GARA SCATTA DA SAN DAMIANO D’ASTI NEL POMERIGGIO DI SABATO 160

Read More...

APERTE LE ISCRIZIONI AL 67° RALLY COPPA VALTELLINA

APERTE LE ISCRIZIONI AL 67° RALLY COPPA VALTELLINA La gara sondriese, valevole per la CRZ e per il Trofeo delle

Read More...

ALTRO WEEKEND RICCO DI APPUNTAMENTI PER ERREFFE RALLY TEAM

ALTRO WEEKEND RICCO DI APPUNTAMENTI PER ERREFFE RALLY TEAM Castelnuovo Scrivia (Al) – Neanche il tempo di godersi i successi dello

Read More...

Mobile Sliding Menu