AMTS – Auto Moto Turin Show riporta la passione per l’auto a Torino

In Automobilismo, News

AMTS – Auto Moto Turin Show riporta la passione per l’auto a Torino

L’opening e i ringraziamenti della città e dei partner

che hanno reso possibile la manifestazione

Si è inaugurata questa mattina la prima edizione di AMTS – Auto Moto Turin Show, che fino a domenica 21 aprile porta a Lingotto Fier e di Torino appassionati, collezionisti, curiosi e professionisti del settore automobilistico e motoristico. L’evento, organizzato da GL events Italia, nasce dal gemellaggio con l’omonimo show ungherese AMTS – Auto Moto Tuning Show e ha deciso di approcciarsi al settore automotive in modo trasversale, dalla passione per i motori all’intrattenimento più pop e adrenalinico.

Ha aperto l’opening Gabor GanczerAmministratore delegato GL events Italia, che ha ringraziato tutti i partner per aver reso possibile questo evento, ma anche espositori e visitatori che hanno creduto e credono al ritorno di un evento dedicato all’automotive a Torino. “Torino è la casa e il cuore di questo mondo e non poteva mancare un evento per celebrare la storia, tradizione e passione legata all’automobile. Avevamo promesso di riportare l’automotive e lo abbiamo fatto. Oggi abbiamo più di 150 espositori presenti, oltre 50 appuntamenti in programma e tre giorni di eventi: speriamo sia l’inizio di altri successi”.

Enrica PoliProject manager AMTS Torino, ha presentato tutte le anime di AMTS, che ha fatto incontrare il mondo delle auto nuove ed elettriche; la presenza femminile in un settore considerato erroneamente per soli uomini; l’intrattenimento su due e quattro ruote; e la dimensione internazionale, grazie a partner di tutta Europa, come Expotuning e AMTS Budapest. “Negli spazi di AMTS abbiamo deciso di portare l’automotive in tutte le sue sfaccettature, e questo è uno dei punti di forza di questa manifestazione”.

Claudio Cerrato, Città di Torino, ha dichiarato: “siamo estremamente felici del ritorno di un evento dedicato all’auto, in una città e in una location che hanno fatto la storia di questo settore. Inoltre, come amministrazione stiamo cercando di ripensare gli spazi della città, in modo condiviso e partecipativo. Anche per questo apprezziamo una fiera che prevede momenti di cultura, aggregazione e educational, che sono occasione di spunto e conoscenza per tutto il pubblico”.

Marcella Gaspardone, Turismo Torino, ricorda che l’automotive è un valore importantissimo e un vanto per la città, con un forte richiamo al suo passato. “Siamo sicuri che il pubblico avrà occasione di appassionarsi all’evento, ma anche alla città che la ospita, con il suo centro storico comodamente collegato al centro fieristico con la metropolitana, con il bellissimo parco del Valentino lungo il fiume e con caffetterie storiche, musei e mostre”.

Barbara AguzziDirettrice AC Torino: “AC Torino ha 125 anni e nasce un anno prima di Fiat, e di fatto lega la sua storia alla città e all’auto. Abbiamo deciso di partecipare alla prima edizione di questo evento portando uno dei punti a cui teniamo di più: la mobilità sicura e sostenibile. Siamo presenti ad AMTS con un’arena esterna: l’attività Karting in piazza prevede corsi di teoria e pratica per la guida sicura per bambini della scuola primaria, per raccontare loro quali sono le regole da rispettare in sicurezza sulla strada. Affianco ci sono piste di guida sicura per patentati e patentandi”.

Alberto ScuroPresidente ASI, si dice estremamente soddisfatto per il ritorno di un evento dedicato alla passione per l’auto, importantissimo per Torino. “Con grande entusiasmo abbiamo collaborato a questo nuovo evento che mette al centro la passione per il motorismo in tutti i suoi  aspetti. Noi ci impegniamo per tenere viva la passione per il motorismo storico, che è anche una grande opportunità di promozione del turismo e dei territori con questa vocazione. Gli eventi come AMTS sono importanti perché riescono ad avvicinare anche i giovani a questa passione e cultura. Per questo confermiamo la nostra disponibilità per supportare l’evento anche per le prossime edizioni”.

Fabio Pavanello di Expotuning Torino, che ha portato una selezione di vetture che arrivano da Austria, Belgio, Olanda, Svizzera e Ungheria, ringrazia GL events Italia “per averci dato la possibilità di riportare il nostro evento a Torino, e far tornare chi si era innamorato di questa città e di questo palcoscenico. Noi offriamo tutto ciò che si può desiderare in termini di carrozzeria, verniciatura e accessori auto per customizzare e personalizzare le vetture. L’After market fa a tutti gli effetti parte dell’automotive e, anche grazie alla collaborazione con GL events, il nostro obiettivo è quello di portare Expotuning Torino al livello dei grandi saloni europei”.

Un ringraziamento è andato ancora a Bartolini&Mauri e Estrela Fiere che hanno partecipato alla riuscita dell’evento.

You may also read!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA! Tracciato confermato per la terza edizione del Rally Valli Oltrepò

Read More...

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO LA GARA SCATTA DA SAN DAMIANO D’ASTI NEL POMERIGGIO DI SABATO 160

Read More...

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP.

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP. Bagnaia è quarto nelle Practice, Bastianini

Read More...

Mobile Sliding Menu