Le dichiarazioni sul MotorValleyFest 2024

In Automobilismo, News

Le dichiarazioni sul MotorValleyFest 2024

ANDREA CORSINI – assessore alla mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio della Regione Emilia-Romagna

«Mai come quest’anno la nostra Motor Valley offre un calendario di appuntamenti eccezionali ed imperdibili con la “new entry” della Formula E al Misano World Circuit, il Gran Premio di Formula 1 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Moto GP, Superbike e “WDW” World Ducati Week e le tante rievocazioni storiche, raduni ed eventi ospitati nei 4 circuiti regionali. Per non parlare della visibilità internazionale data dalla pellicola “Ferrari” di Michael Mann, uscita nelle sale a fine 2023, e della promozione nel nostro Paese che ci porterà il docufilm Rai “Veloce. The Motor Valley Legend”. Sarà un 2024 importante, in cui non poteva mancare la grande festa a cielo aperto della Terra dei Motori, che per il sesto anno vedrà i viali e le piazze di Modena riempirsi di appassionati di ogni età e provenienza, che respireranno un’atmosfera unica fatta di passione, storia ed innovazione».

GIAN CARLO MUZZARELLI – sindaco di Modena

«Modena si sta preparando a ospitare la sesta edizione della manifestazione che, come sempre, ci offrirà uno sguardo sul futuro dell’automotive, su ciò che significa la rivoluzione dell’elettrico, della guida autonoma e assistita e, naturalmente, sulle prospettive dell’idrogeno visto che in città avremo il polo di produzione dell’Hydrogen Valley, il progetto sviluppato con Hera, Snam e tanti altri partner tra i quali Unimore, Agenzia per l’energia e Camera di commercio. Il Motor Valley Fest si conferma un’occasione di confronto di livello internazionale, molto utile per le nostre aziende; per tanti giovani rappresenta anche una grande opportunità di conoscenza sull’innovazione in corso nel settore e sulle opportunità occupazionali. Come nelle scorse edizioni, Modena saprà accogliere turisti e appassionati per ammirare autentiche opere d’arte della tecnologia insieme a quelle artistiche e architettoniche che offre il centro storico della città con il sito Unesco, anche in spazi che stiamo restituendo con i lavori di riqualificazione, come Palazzo Solmi o largo Sant’Agostino, mentre al nuovo Diurno di piazza Mazzini avremo un appuntamento dedicato all’ingegner Mauro Forghieri».

CLAUDIO DOMENICALI – amministratore delegato Ducati Motor Holding e presidente Associazione Motor Valley Development

«Motor Valley è in splendida forma e ha davanti a sé un anno pieno di grandi eventi e momenti di condivisione dei quali il Motor Valley Fest è sicuramente l’apice. Fin dalla prima edizione il festival ha rappresentato un’opportunità straordinaria per immergersi nelle competenze e nell’ingegno che caratterizzano la Terra dei Motori emiliano-romagnola e i suoi marchi. Queste aziende lavorano instancabilmente per offrire ai clienti e agli appassionati esperienze indimenticabili all’interno di questo distretto industriale, turistico e culturale unico, ma anche a livello globale. A Modena ci attendono quattro giorni densi di momenti di confronto, durante i quali esploreremo le tendenze nel mondo dell’automotive, discuteremo le potenzialità delle nuove tecnologie e approfondiremo nuove strade per lo sviluppo e l’attrazione di talenti. Ma soprattutto, vivremo le emozioni a due e quattro ruote che solo un territorio unico come il nostro può trasmettere».

EUGENIO RAZELLI – coordinatore scientifico del Motor Valley Fest

«La continua ondata d’innovazione che le aziende devono affrontare a livello hardware e software per vincere le sfide della transizione ecologica, insieme alle opportunità create dai Software Defined Vehicle (SDV) che possono sfruttare la grande quantità di dati messi a disposizione dalle vetture, ci permette di continuare ad impreziosire le esperienze a bordo. Quest’anno puntiamo sulle potenzialità dell’intelligenza artificale per le aziende, ma anche al mondo degli E-sport. La spinta per la sostenibilità e l’impegno nella declinazione dei fattori ESG arrichiscono ulteriormente obiettivi, opportunità e difficoltà. Tra le nuove partecipazioni al Motor Valley Fest citiamo due importanti aziende, Azimut e Pirelli, che hanno creduto fortemente in questo progetto della Terra dei Motori dell’Emilia Romagna».

GIUSEPPE MOLINARI – presidente della Camera di Commercio di Modena e presidente del “Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne

«Da una ricerca condotta dall’Istituto Tagliacarne, in collaborazione con ANFIA e AICA, il settore dell’Aftermarket dell’automotive in Italia produce 28 miliardi di euro di valore aggiunto pari all’1,7% del totale economia, dando lavoro a 398 mila occupati pari all’1,6% del totale occupazione. Spicca l’Emilia-Romagna, seconda regione in Italia per incidenza dell’Aftermarket sulla produzione complessiva regionale (2,5%), con Modena che si pone al secondo posto della classifica provinciale sempre per contributo dell’Aftermarket al totale produttivo dell’economia locale (3,4%). Forti di questa posizione, la Camera di commercio di Modena, ha deciso anche quest’anno di promuovere e supportare il Motor Valley Fest».

You may also read!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA! Tracciato confermato per la terza edizione del Rally Valli Oltrepò

Read More...

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO LA GARA SCATTA DA SAN DAMIANO D’ASTI NEL POMERIGGIO DI SABATO 160

Read More...

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP.

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP. Bagnaia è quarto nelle Practice, Bastianini

Read More...

Mobile Sliding Menu