GLI EVENTI DEL MOTOR VALLEY FEST DAL 2 AL 5 MAGGIO 2024

In Automobilismo, News, Rally

GLI EVENTI DEL MOTOR VALLEY FEST DAL 2 AL 5 MAGGIO 2024

programma aggiornato al 28 marzo 2024

INNOVATION & TALENTS

Al Teatro del Collegio di San Carlo giovedì 2 maggio (nel pomeriggio) e venerdì 3 maggio (tutto il giorno) sono in programma i Talent Talk del Motor Valley Fest, dodici incontri di networking tra studenti e rappresentanti dei top brand del settore, tra cui Maserati, Bosch, Pagani, Tesla, Dallara, Ducati, Automobili Lamborghini, Visa Cash App RB Formula One Team, Ferrari, Energica, MUNER-Motorvehicle University of Emilia-Romagna, Alpine. Le aziende racconteranno ai futuri professionisti le competenze richieste dal mondo del lavoro nel settore automotive.

Ritorna in Piazza Grande l’area dedicata al mondo universitario sarà protagonista con i team e le squadre corse e con l’esposizione delle vetture di Formula SAE progettate da: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università di Pisa, Università di Pavia, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Padova, Università di Bologna, Università di Brescia, Università del Salento, Università degli Studi di Roma. Ci sarà anche il simulatore di guida della start up Driving Simulation Center, per i piloti professionisti e per gli amanti del motosport.

Per i più giovani ci sarà anche la pista di “F1 in Schools Italy”, la gara che mette in competizione i migliori talenti da tutta Italia. Dal 3 al 5 maggio in Piazza Roma sarà possibile testare le proprie abilità ingegneristiche progettando e costruendo una monoposto da corsa e gareggiare in sfide di velocità.

In occasione della giornata inaugurale del Fest, all’interno dell’Accademia Militare di Modena, ci sarà l’evento “Meet & Match”, incontro b2b con la partecipazione di oltre 40 start up italiane ed internazionali con i rappresentanti delle aziende della Motor Valley.

L’EXPO IN CITTÀ

Riflettori puntati sul Cortile d’onore di Palazzo Ducale, sede dell’accademia Militare di Modena, che ospiterà come da tradizione, il Best of Motor Valley con l’esposizione al pubblico delle auto e delle moto più iconiche e rappresentative del passato e del presente dei brand della Motor Valley, Ferrari, Pagani, Lamborghini, Maserati, Ducati, Dallara.

Sarà allestita in Accademia per la prima volta un’importante area denominata “Punto Hi-tech idrogeno” un percorso culturale divulgativo sull’idrogeno e sulle sue applicazioni nel mondo della Formula 1 e nelle discipline del motorsport. In esposizione veicoli H2, ma anche particolari fisici di powertrain H2, componenti per la produzione e la erogazione H2.

Sul palco di Piazza Roma grande attesa per Andrea Farina, “Classic Man” di Motor1.com, che salirà on stage sabato 4 e domenica 5 maggio con il format dal titolo “Nel Garage di…” (sul canale YouTube di Motor1.com) con il quale sarà possibile visitare i garage di collezionisti e personalità del mondo dell’auto. A Modena sono attesi gli interpreti degli episodi passati e futuri e ci saranno momenti di confronto con i brand della Motor Valley, il tutto animato dai fan di Motor1.com che affolleranno la piazza con le proprie auto, portando le loro testimonianze sul palco insieme ad Andrea.

In Piazza Roma, in agenda venerdì 3 maggio alle ore 11.00, la conferenza stampa di presentazione del Vernasca Silver Flag 24, l’evento internazionale in programma dal 21 al 23 giugno 2024.

In Piazza XX Settembre, i volontari dell’associazione culturale Bugatti Automobili Campogalliano e gli ex dipendenti Bugatti racconteranno ai visitatori l’eccellenza tecnologica della EB110, la prima supercar ad adottare il telaio 100% in carbonio, che sarà in esposizione durante il Fest.

Per tutta la durata del Fest, in Piazzale degli Erri e Piazza Matteotti ci sarà l’expo dei mezzi delle Forze dell’Ordine (Guardia di Finanza, Comando provinciale di Modena, Arma dei Carabinieri-Comando provinciale di Modena, Polizia di Stato, Polizia Municipale, ADM Agenzia delle Dogane e Monopoli, Aeronautica Polo Storico).

LE PARATE E LE SFILATE IN CITTÀ

Sabato 4 maggio l’appuntamento clou del week end sarà la parata “Supercars e moto Motor Fest 2024”, organizzata da Lancia Thema Club International. Partenza prevista nel pomeriggio dal quartiere fieristico di Bologna, dopo il passaggio delle supercars tra la Romagna, la Riviera Romagnola, la Via Emilia, arrivo in Piazza Roma a Modena, intorno alle ore 20.00. Sfileranno oltre 200 automobili, Ferrari, Lamborghini, Alfa Romeo Premium, Lotus, Porsche; ci saranno anche le moto Ducati, Morini, Benelli, Guzzi, Aprilia. Per la prima volta in passerella una Mustang, per ricordare i 60 anni della grande sfida tra Ford e Ferrari alla 24 Ore di Le Mans, una Pantera Gruppo 5 De Tomaso e una Lancia Stratos N. 36 insieme alle auto storiche che hanno gareggiato nei rally. In Largo Sant’Agostino (dove domenica 5 maggio ci saranno anche i trattori della Motor Valley, saranno esposte dalle ore 21.00 fino alle ore 24.00 le moto della parata, mentre le auto saranno al Parco Novi Sad.

Per celebrare “Magic”, il mitico Senna, in Piazza Mazzini ci saranno tre modelli della moto Ducati 916 Senna (serie I, II, III) e una macchina con i colori del Brasile e la McLaren Senna.

Sabato 4 maggio e domenica 5 maggio si svolgerà la 24esima edizione del Concours d’Elegance Trofeo Salvarola Terme, per auto storiche di alto di gamma, organizzato da Terme della Salvarola e La Terra delle Rosse in collaborazione con i Musei Ferrari, con i Comuni di Sassuolo, Modena, Maranello, Fiorano Modenese, Formigine, la Camera di Commercio di Modena e con realtà del territorio. Sabato 4 maggio gli equipaggi si esibiranno in una sfilata per le vie di Modena, esplorando luoghi iconici come il Museo Ferrari di Maranello, la Casa Museo Luciano Pavarotti, un’Acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale sulle colline sassolesi, la Reggia Ducale Estense di Sassuolo e usufruiranno del Centro Benessere Balnea delle Terme della Salvarola. Domenica 5 maggio dalle ore 10.00 presentazione a Salvarola Terme di tutte le auto, mostra e sfilata con esame delle vetture da parte della Giuria, pranzo con prodotti tipici a Formigine, dalle 15.30 premiazioni per classi e proclamazione “Best of Show” in Piazza Roma di fronte al Palazzo Ducale a Modena. Special Guest dell’evento sarà Maserati Owners Club Italy per festeggiare i 110 anni del marchio, Classe Speciale Citroën per i 100 anni del marchio, Classi auto prodotte fino al 1992 di tutti i marchi.

GLI EVENTI IN CITTÀ E NEI MUSEI

Ferrari parteciperà all’edizione 2024 del Motor Valley Fest con una serie di iniziative che vedranno il loro cuore pulsante nel Museo Enzo Ferrari di Modena. All’interno del museo, la nuova esposizione “One Of a Kind” consentirà ai visitatori di immergersi nel mondo delle personalizzazioni Ferrari; saranno organizzate all’interno dell’area espositiva, in esclusiva per il weekend di Motor Valley Fest, performance dal vivo di artigiani battilastra specializzati.

Sabato 4 maggio il museo resterà aperto fino alle ore 24.00 con tariffa speciale agevolata, alcune attività di intrattenimento organizzate e la possibilità di accedere a visite guidate gratuite in italiano e inglese, fino a esaurimento posti. Come l’anno scorso, verrà allestita un’esposizione di vetture della attuale gamma del Cavallino Rampante nello spazio antistante il MEF e sarà attivato un servizio di navetta gratuita tra il Museo Ferrari di Maranello e il MEF per tutti coloro che intendessero visitare entrambi i musei dedicati alla Casa di Maranello.

Venerdì 3 maggio, alle ore 15.00, si terrà invece il Talent Talk Ferrari presso il Teatro del Collegio, nel quale studenti universitari e post-universitari potranno ricevere informazioni sulle attività di connessione tra alta formazione e mondo del lavoro della Casa di Maranello.

Apertura straordinaria del Museo Horacio Pagani di San Cesario sul Panaro nella giornata di sabato 4 maggio, dalle 9.30 alle 17.00. Ingresso a pagamento su prenotazione.

In agenda venerdì 3 maggio al Laboratorio Aperto di Modena l’eventoMotorsport Club 2024: Revving Up the Italy-UK Cooperation Engine”, tre tavole rotonde per esperti del settore, aziende e istituzioni di Italia e Inghilterra per discutere temi caratterizzanti l’industria del motorsport ed esplorare opportunità di partnership strategiche.

Piacere Modena porta il connubio tra motori e cibo al Motor Valley Fest, rappresentando l’agroalimentare modenese grazie al supporto dell’assessorato all’Agricoltura, Caccia e pesca della Regione Emilia-Romagna. Presso la Sala di Rappresentanza del Comune di Modena, venerdì 3 maggio dalle ore 17.00 alle ore 18.30 sarà ospitato un talk show unico che racconta storie inedite di personaggi che hanno condiviso esperienze di vita con Enzo Ferrari, moderato dal giornalista Leo Turrini.

In Piazza Grande, sabato 4 maggio – dalle ore 11.00 alle ore 18.00 – ci sarà il laboratorio “Fast Car e Slow Food” con degustazioni guidate dei prodotti DOP e IGP della provincia di Modena, unito ad un laboratorio legato alla velocità dei motori e lo spettacolo/degustazione “E-Risalutami tuo fratello”. Sarà organizzato anche un press-tour nelle aziende della Food e Motor Valley per professionisti del settore food, lifestyle e motori.

A Palazzo Solmi, da venerdì 2 maggio al 19 maggio, ci sarà la mostra “High Speed – velocitá e moda nel racing” promossa dall’associazione ModenAmoreMio con la direzione artistica di Modateca Deanna e allestimenti di Studio Paolo Bazzani, che prende ispirazione dal mondo del racing e della Formula 1, con un particolare focus sugli anni ’80 e ’90.

Per ricordare i 30 anni della scomparsa di Ayrton Senna, l’artista e scultore modenese Alessandro Rasponi realizzerà in esclusiva una serie di opere a lui dedicate. In città, nell’area dell’ex Albergo Diurno, ci saranno in mostra anche le opere in ceramica di “The magic”, concorso promosso dal Liceo Artistico “Adolfo Venturi”di Modena (corso di design della ceramica – classi quinte), in collaborazione con Modena History Museum e con il patrocinio del Comune di Modena, Formigine e Maranello. In concomitanza con la mostra si svolgeranno anche presentazioni di libri e storie di vita: “L’uomo oltre il pilota” di Matteo Orsi (2 maggio, ore 18.00); “Senna. Le verità” di Franco Nugnes (4 maggio, ore 10.00) e “Cuori e Motori” di Francesco Fedele (4 maggio, ore 17.00) e “In fretta e furia. L’ultima F1” di Mauro Forghieri – Leopoldo Canetoli Lambro (5 maggio, ore 10.00).

Allo SPAZIOF Palazzo Montecuccoli, venerdì 3 maggio dalle ore 14.30 alle ore 18.00 in calendario il convegno dal titolo “Le libere professioni nel settore automotive tra innovazione, digitalizzazione e sostenibilità” organizzato dalla Commissione per le pari opportunità del Comitato permanente degli ordini e dei collegi professionali della provincia di Modena – CUP – ed unico Emilia-Romagna e Unimore in collaborazione con Settore Smart city, servizi demografici e partecipazione del Comune di Modena e Fondazione di Modena.

In Piazza XX Settembre, dal 2 al 5 maggio, per le donne che desiderano diventare collaudatrici, è in programma il corso “Women test driver” di Lapam Confartigianato e AWA (Automotive Women Association) con Loris Bicocchi, il famoso pilota e collaudatore di hypercar. Anche quest’anno Ares Modena Studio aprirà al pubblico il proprio showroom per tutta la durata del Motor Valley Fest.

Sabato 4 e domenica 5 maggio, all’interno del Complesso San Paolo, si svolgerà la XVII edizione di Buk Festival, manifestazione ideata da Francesco Zarzana e organizzata da Progettarte Officina Culturale. Oltre alle numerose iniziative collaterali, in programma dibattiti, incontri con autori e personaggi di spicco del mondo della cultura e l’esposizione di 25 case editrici provenienti da tutta Italia, nonché allestimento di un corner dedicato ai motori.

LE PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE

Modena ospiterà in anteprima “Cinematic Motor Fest” nuova rassegna per gli appassionati di motori e di cinema, con le proiezioni gratuite di film nazionali ed internazionali legati al mondo motoristico. La selezione, curata e proposta da BM2 e Frameatwork, anticipa un grande evento di settore in calendario nel 2025, che verrà presentato in occasione del Motor Valley Fest. Tra le proiezioni in programma: Senna. Senza paura. Senza limiti. Senza pari” (Cinema Astra – 2 maggio, ore 21.00), “Ferrari: Race to Immortality” (Sala Truffaut – 3 maggio, ore 19.00) e “Cars – Motori Ruggenti” (Sala Truffaut – 4 maggio, ore 16.00). Verrà proiettata l’anteprima del cortometraggio “L’ingegnere geniale” (ex Albergo Diurno – 5 maggio, ore 10.00), esclusiva intervista all’ingegner Forghieri realizzata pochi mesi prima della sua scomparsa.

Il regista Stefano Ferrari e la sceneggiatrice Miria Burani, dopo il successo di “Motor Valley, viaggio nella terra dei motori”, presentano il loro nuovo docufilm dal titolo “Emme. La Maserati a Modena”. Prodotto da Miriste Aps, vede il coinvolgimento di Maserati, Fondazione di Modena e del Comune di Modena, con interviste, documenti inediti, immagini suggestive. Un viaggio nel passato glorioso del Tridente ed una full immersion nel presente, con gli stabilimenti di via Ciro Menotti e di Via Emilia Ovest in primo piano. Nel docufilm, spiccano le presenze dei testimonial Maserati, fra i quali David Beckham e Massimo Bottura, le immagini di Juan Manuel Fangio ed i ricordi di Cozza, Orsi e Panini. Le proiezioni si svolgeranno in Sala Truffaut venerdì 3 maggio alle ore 17.30 e sabato 4 maggio alle ore 18.30.

GLI EVENTI NEGLI AUTODROMI REGIONALI

A trent’anni della morte di Ayrton Senna e Roland Ratzenberger, nel corso del Gran Premio di F.1, il Comune di Imola in collaborazione con l’Instituto Ayrton Senna, il Ministero degli Esteri e la Regione Emilia-Romagna ha organizzato un ricco calendario di eventi dal titolo “Senna 30 yearsall’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola per ricordare la tragica scomparsa dei due piloti.

Da venerdì 3 a domenica 5 maggio all’Autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari si svolgerà la 21^ edizione di ASI MotoShow. L’evento, organizzato dall’Automotoclub Storico Italiano, è una rievocazione della storia della moto, con migliaia di motociclette storiche in pista; nei paddock si potranno ammirare mostre tematiche, si incontreranno i grandi campioni di tutti i tempi.

Partirà domenica 5 maggio dal Misano World Circuit la stagione 2024 dell’ACI Racing Weekend che concentra numerose categorie delle quattro ruote, fra le quali GT3 e GT Cup, la Formula 4 e numerose altre. Un weekend nel quale si disputeranno oltre 15 gare e scenderanno in pista quasi 200 piloti. Grande attesa per il primo round della serie Sprint. L’ingresso gratuito in circuito, con la possibilità di accedere alla grande MWC Square, richiama il pubblico degli appassionati, insieme alle iniziative collaterali in programma sul territorio.

GLI EVENTI FUORI CITTÀ

Il Comune di Formigine ha promosso un articolato programma di eventi, tutti ad ingresso gratuito, a cominciare da venerdì 3 maggio, alle ore 20.00, nella Sala del Consiglio del Castello di Formigine, con il convegno “Progettare motori: un viaggio tra passato, presente e futuro”.

Sabato 4 maggio, alle ore 20.30 all’Auditorium Spira mirabilis, anteprima del docufilm “Mauro Forghieri, engenius” storie e testimonianze sul genio motoristico italiano, a cura di Oral Engineering; a seguire ci sarà il monologo teatrale di Enrico Salimbeni “La Terra dei Motori” sui 50 anni di storia della provincia modenese.

Per tutto il week end del 4 e 5 maggio, il Castello di Formigine diventa lo stage per la mostra “Paolino e i suoi amici. I Formiginesi della Formula 1” con video interviste ed installazioni sui meccanici del mito; per i più piccoli l’Atelier Creativo aperto (dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00) per disegnare l’auto dei propri sogni, non manca le visite guidate “Storia degli stemmi: dal blasone al brand” domenica 5 maggio alle ore 16.00 su prenotazione.

In piazza Calcagnini dalle ore 9.00 alle ore 19.00) esposizione della Pagani Huarya Roadster BC, delle auto a pedali storiche e di alcuni elaborati del concorso artistico “The Magic”.

Sabato 4 maggio, sempre a Formigine, ci sarà l’asta “Ferrari” presso la Giusti Aste. Un’occasione imperdibile per aggiudicarsi pezzi unici della collezione di Dino Tagliazucchi, migliore amico dell’ingegnere Ferrari, come l’elegantissimo set di scrivania del Drake, l’orologio donato da Clay Regazzoni a Enzo Ferrari, sono solo alcuni esempi. Il resto dell’asta è composto invece da oggetti appartenuti o creati dal capo elettrauto Fernando Gabellini come la centralina della macchina incidentata di Pironì.

Mappa eventi

You may also read!

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE.

IL TEAM DUQUEINE COSTRETTO AL RITIRO PER UN GUASTO AL MOTORE. LA NUMERO 30 LASCIA LA PISTA DI LE

Read More...

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS

IL TEAM ISOTTA FRASCHINI DUQUEINE TAGLIA L’ICONICO TRAGUARDO DELLA 24 ORE DI LE MANS E DEBUTTA NEL PRESTIGIOSO CIRCUITO

Read More...

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO

SFIDE DI QUALITA’ AL 52° SAN MARINO RALLY, IN SCENA IL 21/22 GIUGNO Foto M.Bettiol Settantaquattro iscritti da sette Nazioni

Read More...

Mobile Sliding Menu