Osella: è pronta la nuova Pa21 JrB per motorizzazioni motociclistiche

In Automobilismo, News, Prodotto, Velocità in salita

Negli ultimi anni, nel mondo dei prototipi si è andata sviluppando la categoria E2B/M nelle classi da 1000 fino a 1600 cc, che utilizza motori di provenienza motociclistica, in grado di offrire tanti cavalli con un peso contenuto, dunque una ottima soluzione per le corse. Il settore è stato dominato storicamente dai costruttori inglesi e poi, in tempi più recenti, alcuni costruttori artigianali italiani si sono affacciati alla categoria producendo esemplari interessanti.

In questo contesto, a tutti gli appassionati non sarà sfuggita la mancanza di uno dei principali protagonisti del segmento prototipi, ovvero Osella, che fino ad oggi ha scelto di rimanere alla finestra in questa specifica classe. La gamma attuale di barchette Osella prevede infatti, in ordine di importanza, la FA 30 Evo V8 3000, la PA 2000 e la PA21 Evo Cn2: tutte vetture che hanno dimostrato di poter dare grandi soddisfazioni ai piloti di tutta Europa, sia professionisti che amatori, con trofei conquistati praticamente ad ogni gara.

Adesso però, Enzo Osella ha deciso che è giunta l’ora per dedicarsi anche alle vetture con motori motociclistici, ed è dunque in fase di test la nuovissima Pa21 JrB, che fino a dicembre sarà messa alla frusta per testarne le potenzialità con un motore Bmw 1000cc, per poi essere consegnata ai primi clienti nel corso della tarda primavera 2016 (si parla di maggio): in tempo dunque per la stagione agonistica 2016. Sono già 8 le prenotazioni ricevute, a dimostrazione che le competenze di Osella nel mondo dei prototipi vengono riconosciute e che c’è grande fiducia nella riuscita di questo nuovo progetto. Le prenotazioni sono tuttora aperte, e per ogni informazione si può contattare direttamente la factory (Tel. 011.9130431, mail: osellaengineering@gmail.com). Osella ha deciso che la nuova vettura dovrà mantenere le caratteristiche di qualità tipiche della produzione del costruttore piemontese, ma verrà offerta ad un prezzo concorrenziale (stimato in 52.000 euro + iva), che comprende una ricca dotazione. La Pa21 JrB viene infatti proposta completa di ogni componente ad eccezione del motore con relativo scarico: questa scelta è stata voluta per consentire ai clienti di personalizzare al meglio la propria auto con la motorizzazione ritenuta più congeniale, o magari utilizzando un propulsore già posseduto. Saranno invece di serie il cruscotto, gli interruttori necessari, l’impianto di estinzione, la batteria e stacca batteria e perfino il cambio al volante. Il telaio è lo stesso della famiglia “PA21” e quindi ha un grado di sicurezza elevatissimo, e sfrutta nella parte posteriore gli ultimi sviluppi progettuali che, abbinati alla carrozzeria molto curata dal punto di vista aerodinamico, offrono spunti tecnici mai visti in questa categoria. Naturalmente gli ingombri, passo e carreggiata saranno inediti per la nuova vettura. Le sospensioni saranno basate sugli ottimi ammortizzatori Ohlins, verrà montato un impianto frenate di prim’ordine, si utilizzeranno cerchi in lega OZ da 13’ con canale di 8 pollici sull’anteriore e di 10 sul posteriore, gommati con pneumatici Avon. L’appendice aerodinamica più importante sarà la monoala posteriore, progettata per sfruttare al meglio i flussi generati dall’estrattore.

You may also read!

 8° Rally “Il Grappolo”: SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD”

 SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD” 160 GLI ISCRITTI AL SECONDO APPUNTAMENTO DELLA  COPPA DI ZONA 2 SI CORRE IL 25

Read More...

Formula 1: LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA

LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA NUOVA FESTA PER VERSTAPPEN LECLERC PORTA LA FERRARI A PODIO STICCHI DAMIANI:

Read More...

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE Foto di Amicorally Una gara a senso unico, per il driver

Read More...

Mobile Sliding Menu