NICELLI E MARANELLO CORSE AL VIA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY

In Automobilismo, CIR, News, Rally

NICELLI E MARANELLO CORSE AL VIA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY

Dopo il Casentino il driver pavese sarà a Roma in occasione della competizione valida per il campionato europeo ma soprattutto per il CIR, il massimo campionato tricolore.

Maranello (MO) – La bandiera tricolore finalmente sventolerà anche per il Campionato Italiano Rally: scatterà a Roma nel fine settimana alle porte la prima gara del CIR, il campionato assoluto che, dopo una lunga pausa, partirà con il botto giacché la corsa capitolina sarà valevole anche per il Campionato Europeo.

La scuderia Maranello Corse non può mancare ad un appuntamento così prestigioso: il gruppo sportivo emiliano porterà al via il giovane Davide Nicelli, pilota pavese di Stradella, che sarà in gara insieme ad Alessandro Mattioda. L’equipaggio oltre-padano utilizzerà una Peugeot 208 R2B del team MM Motorsport di Procari (Lu) dopo aver preso confidenza con auto e team in occasione del recente Casentino: per loro sulle fiancate ci sarà il numero 93.

Finalmente si torna in macchina per il CIR: ci attende un impegno importante – spiega Nicelli– perché il Roma Capitale ha strade affascinanti ma anche insidiose e difficili; noi però abbiamo dei buoni precedenti che ci fanno ben sperare. Io, il mio naviga Alessandro, la Maranello Corse e la MM Motorsport non vediamo l’ora di cimentarci contro i nostri rivali ed in particolare quelli stranieri visto che sono dei riferimenti di primissimo valore a livello internazionale. A differenza di molti di loro useremo ancora la Peugeot 208 in versione R2B, quindi non l’ultimissimo modello da poco su strada: questo da una parte può essere visto come uno svantaggio, ma ci consentirà anche di avere una vettura scafata e pronta per una competizione così dura.”

Nicelli poi non si nasconde dietro ad un dito quando parla di obiettivi: “Lo scorso anno siamo arrivati al secondo posto nel CIR 2Ruote Motrici e quest’anno vogliamo puntare alla vittoria: non sarà facile, ma crediamo di avere tutte le carte in regola per provarci con decisione.”

Il Rally Roma Capitale si compone di quindici prove speciali ed un chilometraggio totale di quasi duecento cronometrati. Teatri della sfida saranno le piesse di “Pico-Greci- L’Automobile”, “Roccasecca-Colle San Magno”, “Santopadre-Arpino”, “Rocca di Cave”, “Rocca Santo Stefano” e “Rocca Guarcino”. Le auto usciranno dal service di Fiuggi sabato mattina: la prima prova sarà alle 9.13 mentre il rally si concluderà domenica con il tratto finale alle 17.15 ed il podio conclusivo alle 18.00.

You may also read!

TANTI PROTAGONISTI PER UN RALLYLEGEND D’AUTORE.

VATANEN, CON FABRIZIA PONS, DELECOUR, BIASION, CUNICO, BLOCK, TRAVAGLIA, LONGHI PER UN RALLYLEGEND D’AUTORE. M-SPORT E MICHELIN PRESENTI CON

Read More...

Il 27° Rally Adriatico – Marche Nel Challenge Raceday Rally Terra, vittoria di Nicolò Marchioro – Marchetti (Skoda Fabia R5 Evo)

Il 27° Rally Adriatico – Marche è stato vinto da Andreucci-Pinelli (Citroen C3 R5). Nel Challenge Raceday Rally Terra,

Read More...

27° Rally Adriatico-Marche: le “storiche” a Pelliccioni, il Cross Country a Mengozzi

27° Rally Adriatico-Marche: le “storiche” a Pelliccioni, il Cross Country a Mengozzi Gli altri due appuntamenti tricolori hanno offerto

Read More...

Mobile Sliding Menu