è GIà natale A MISILMERI: DOMENICA PREMIO PER I CAMPIONI ‘CHALLENGE DEGLI EMIRI’

In Auto storiche, Automobilismo, News, Slalom

E’ GIA’ natale A MISILMERI: DOMENICA PREMIO PER I CAMPIONI ‘CHALLENGE DEGLI EMIRI’

foto di Manuel Marino e SLALOM PASSIONE SALITA

È Alfonso Belladonna, messinese di Ucria, l’autentico “mattatore” della stagione d’esordio della serie regionale Slalom promossa dalla Misilmeri Racing. Al volante della sua Fiat Uno Turbo i.e., il portacolori della Nebrosport ha preceduto l’altro peloritano Giuseppe Bellini (Radical SR4). Sul podio, ex aequo, il brontese Sinagra e gli altri messinesi Cugno e Giamboi. La premiazione nel contesto del “Misilmeri Racing Day”, all’Area Artigianale, con la presenza di Babbo Natale ed all’insegna di tombolate a premi, raduno auto-moto storiche, aree giochi per i bambini e degustazioni di pane e panelle. Numerosi i trofei ricordo per tutti i protagonisti dello Challenge 023. Già annunciato il calendario degli “Emiri” 2024. Si correrà a Montemaggiore, San Piero Patti, Ucria e Misilmeri

Misilmeri, 14 dicembre – Tradizionale ‘parata’ di campioni dello sport motoristico, in piena atmosfera natalizia, domenica 17 dicembre a Misilmeri, industrioso comune agricolo ad una manciata di chilometri da Palermo, in occasione della cerimonia di premiazione relativa allo “Challenge degli Emiri” 2023, la nuova serie regionale dedicata agli Slalom automobilistici promossa dalla Misilmeri Racing (con l’indispensabile contributo del Team Palikè Palermo) che tanto successo ha riscosso all’esordio tra gli appassionati al meglio di cinque appuntamenti tra le province di Palermo e Messina (gli Slalom Città di Montemaggiore Belsito, Città di Misilmeri, Città di San Piero Patti, Città di Librizzi e Città di Ucria, gli ultimi tre sui monti Nebrodi).

Domenica, alla consegna dei riconoscimenti prevista negli ampi locali dell’”Area Artigianale” di Misilmeri, sono invitati proprio tutti, piloti, protagonisti e semplici appassionati di motori, per l’irrinunciabile scambio di auguri e regali per il fine anno, dalle 10.30, all’ombra del classico albero di Natale addobbato dai dinamici soci della Misilmeri Racing, guidati dal presidente Giuseppe Bonanno.

La premiazione dello Challenge degli Emiri sarà ospite come di consueto nel contesto della rassegna “Misilmeri Racing Day” (in programma domenica dalle 9.00 alle 14.00), gioioso ‘contenitore’ natalizio che prevede, tra le altre iniziative già in cantiere, il “Raduno di Natale in auto e moto storiche” (con annessa esposizione di auto da corsa da parte dei piloti della Misilmeri Racing), colazione con distribuzione di gadget, degustazione di pane e panelle, tombolata con ricchi premi, aree giochi con gonfiabili per i più piccini, panettone e spumante per il brindisi al nuovo anno, con la presenza immancabile di Babbo Natale. Allestita per l’occasione pure una mostra nell’area, relativa all’attività artigianale locale.

Ad iscrivere per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro dello Challenge degli Emiri, come già ampiamente riportato dalle cronache, è stato il velocissimo Alfonso Belladonna, messinese originario di Ucria. Il portacolori della Scuderia Nebrosport si è rivelato autentico mattatore della stagione slalomistica siciliana, al volante della sua poderosa Fiat Uno Turbo i.e. preparata nella “factory” di Biagio Meli, a Bronte (CT), al volante della quale ha fatto l’en plein, vincendo il titolo assoluto anche nel “Tris dei Nebrodi”, altra apprezzatissima serie regionale al debutto nel 2023 (curata a sua volta dalla New Sicilia Promotion San Piero Patti, dalla Asd Librizzi, nonché dalla Ucria Racing), articolata sugli Slalom Città di San Piero Patti, Città di Librizzi e Città di Ucria, per i piloti del territorio di Messina.

Nella classifica generale dello Challenge degli Emiri, Alfonso Belladonna e la sua Uno Turbo di gruppo Speciale S7 hanno ottenuto complessivamente 70 punti (compreso il “bonus” da 5 punti concesso dal regolamento per aver preso parte a tutte le cinque gare iscritte a calendario), precedendo l’altrettanto brillante messinese (vive a Falcone) Giuseppe Bellini, “figlio d’arte”. L’alfiere della Scuderia Armanno Corse Palermo, forse in debito con la fortuna, quest’anno, ha comunque concluso al secondo posto tra gli “Emiri”, alla guida della sua Radical SR4 Suzuki, con 53 punti in carniere. Sul podio, ex aequo, si sono piazzati il brontese Salvatore Sinagra (su Peugeot 106 Rallye, Puntese Corse), l’altro ucriese Carmelo Cugno (Peugeot 106 Gti 16v, Nebrosport) ed il messinese (vive a Barcellona Pozzo di Gotto) Claudio Giamboi, alla guida di una Renault Clio Williams. Tutti e tre a quota 50 punti.

A completare la “top ten” per lo Challenge degli Emiri 2023 troviamo il “veterano” trapanese Nicolò Incammisa (tornato quest’anno al successo assoluto al Città di Misilmeri), sesto con la sua Radical SR4 Suzuki della Trapani Corse, quindi, nell’ordine, il misilmerese Francesco Morici (Fiat Cinquecento Sporting, per la Misilmeri Racing), il promettente ragusano Guglielmo Licitra (Renault Clio Williams), l’inossidabile messinese di Novara di Sicilia Alfredo Giamboi (in trionfo al Città di Montemaggiore Belsito), con la sua Fiat X1/9 Dallara per la RO Racing, quindi Nunzio Bonina (Peugeot 106 Gti 16v) ed il palermitano Gianfranco Catalano (10°, con la sua ammirata Chevy Sedan 34 Yamaha, Armanno Corse).

Nella speciale classifica Femminile, agli “Emiri”, vittoria indiscussa per la specialista messinese (vive a Novara di Sicilia) Katia Di Dio, attestata a quota 27 punti al volante della sua Fiat 127 Sport schierata in gruppo Prototipi Slalom P1 dalla Giarre Corse. Alle sue spalle la brontese, nonché compagna di colori, Alice Gammeri (Renault Clio Williams).

La Misilmeri Racing ed il suo presidente Giuseppe Bonanno consegneranno nel corso della cerimonia omaggi e targhe ricordo ai sindaci dei cinque comuni che hanno ospitato gli slalom valevoli per lo Challenge, Antonino Mesi (primo cittadino di Montemaggiore Belsito), Cinzia Marchello (San Piero Patti), Renato Di Blasi (Librizzi), Enzo Crisà (Ucria) e Rosario Rizzolo (sindaco di Misilmeri). Riconoscimenti per il Presidente della Commissione AciSport Slalom, Marco Cascino e per il Presidente Commissione AciSport Rally e Delegato-Fiduciario Regionale AciSport Sicilia, Daniele Settimo, per il direttore di Sicilia Motori, Dario Pennica e per le attività artigianali del luogo.

Trofei, inoltre, per i partner logistici promotori degli slalom, il Team Palikè con al timone Nicola Cirrito, la New Sicilia Promotion San Piero Patti (gestita da Filippo Ardiri), la Ucria Racing (presieduta da Domenico Cugno), la Belsitana Racing e l’Asd Librizzi. Altri riconoscimenti per i partner commerciali della stagione agonistica 2023, Lpg Racing di Marco Lo Piccolo, “Il Levriero” di Grazia Greco, Conad fratelli Amato, Faym Società Cooperativa Trasporti, Nuova Ziauto e GRB Autocarrozzeria.

Per la nostra associazione – commenta soddisfatto il presidente Misilmeri Racing, Giuseppe Bonanno – si è trattato di un’annata da incorniciare. Fiore all’occhiello, ovviamente, lo Challenge degli Emiri con cinque slalom, ai quali hanno preso parte centinaia di piloti. Grandi consensi, inoltre, per le tre gimkane automobilistiche organizzate a Montemaggiore Belsito, Misilmeri e Villabate. Un ringraziamento sento di rivolgerlo a tutte le Amministrazioni comunali che ci hanno supportato sinora e che hanno confermato il loro contributo anche nel 2024, quando andrà in scena il 2° Challenge degli Emiri”.

Nel contesto del Misilmeri Racing Day, saranno inoltre premiati i protagonisti del Campionato sociale del citato sodalizio palermitano (che annovera ben 25 soci), vinto dal veloce Rosario Rattenuti (tornato quest’anno alla guida di un’A112 Abarth), davanti a Francesco Morici (Fiat Cinquecento Sporting) e ad Angelo Vitrano (Peugeot 106 Gti 16v). Rosario Rattenuti e Francesco Morici hanno altresì conquistato la Coppa AciSport 5a zona Slalom. Gaetano Pizzi e lo stesso Morici hanno da parte loro riposto in bacheca il titolo di campioni siciliani Slalom nelle rispettive categorie, E1 Italia 1150 Moto ed E1 Italia 1400. Ulteriori trofei anche per i due citati piloti, unitamente ai vincitori delle tre Gimkane disputate.

Già annunciate, infine, le sfide automobilistiche che andranno a comporre il mosaico attinente al 2° Challenge degli Emiri 2024. Il 2 giugno si disputerà il 2° Slalom Città di Montemaggiore Belsito, il 21 luglio si correrà invece l’Autoslalom Città di San Piero Patti 11a edizione (elevato a prova di Coppa AciSport 5a zona). Il 1° settembre 2024 sarà la volta del 3° Autoslalom Città di Ucria (confermata tappa per la Coppa AciSport 5a zona), mentre il 6 ottobre si chiuderà con il 29° Slalom Città di Misilmeri, premiato con la più elevata validità per il Trofeo Sud della specialità.

You may also read!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA! Tracciato confermato per la terza edizione del Rally Valli Oltrepò

Read More...

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO LA GARA SCATTA DA SAN DAMIANO D’ASTI NEL POMERIGGIO DI SABATO 160

Read More...

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP.

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP. Bagnaia è quarto nelle Practice, Bastianini

Read More...

Mobile Sliding Menu