Elenco iscritti di spessore per l’esordio di Ice Challenge 2024 a Pragelato

In Automobilismo, News, Velocità su ghiaccio

Elenco iscritti di spessore per l’esordio di Ice Challenge 2024 a Pragelato

Foto di Caldani

Grandi nomi, importante partecipazione straniera e vetture di pregio per la prima stagionale del circus del ghiaccio tricolore. Carmellino parte per difendere la corona, al via anche il campione Elite Andros 2021 Sylvan Pussier.

04.01.2024 – 42 piloti si preparano per la prima stagionale di Ice Challenge – Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2024 c he sabato 6 e domenica 7 andrà in scena a Pragelato per i primi due round del calendario.

È un elenco da record che alza ulteriormente l’asticella del tricolore neve-ghiaccio organizzato da BMG Motor Events sia per il numero dei concorrenti sia per la qualità dei piloti e delle vetture con ben 6 esemplari ex Andros pronti ad infiammare il ghiaccio dell’ICE Pragelato e un totale di 36 vetture ai nastri di partenza.

Ivan Carmellino, undici volte campione italiano della specialità, sarà anche questa volta l’uomo da battere, iscritto con una Skoda Fabia R5 per la New Drivers’ Team, ma anche in questa occasione la sua non sarà un’impresa facile. Prima di tutto ci sono tutti i grandi esperti della disciplina: Aldo Pistono e la Opel Astra ex Snobeck (Hawk Racing Team), Giovanni Saracco che ritorna con la Lancia Delta S4 creata appositamente per questo campionato (Eurospeed), i noti Rudi Bicciato (Lancia Delta/Nuova Scuderia Mendola) che due anni fa aveva rischiato il colpaccio, Sergio Durante con la Giannini GP4 Hybrid a propulsione ibrida, Luciano Cobbe con la Ford Focus WRC ex Mikko Hirvonen,  e la coppia svizzera composta da Erik Lindeblad e Yannick Bohe.

Proprio Lideblad e Bohe porteranno in gara due autentici gioielli: la Renault Clio Andros T3F che già aveva deliziato il pubblico lo scorso anno, ma anche e soprattutto una spettacolare BMW Z3 Andros 2 Liter ex Oreca ufficiale che per la prima volta metterà le ruote nel Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio. A completare gli esemplari ex Andros saranno poi la Peugeot 306 di Andrea Chiavenuto (Rally & Co), la Fiat 500 Proto di Roberto Novara (Eurospeed) e una recentissima Peugeot E208 completamente elettrica portata in pista dall’asso francese Sylvan Pussier che con questa vettura conquistò il trofeo Elite della serie Andros 2021.

La partecipazione di Pussier dimostra la grande appetibilità del campionato non solo in Italia ma anche oltralpe, un interesse internazionale confermato anche da una crescita delle partecipazioni estere (Francia e Svizzera) fra le quali spiccano anche Didier Thoral e Thierry Joncoux (Skoda Fabia R5) che tornano dopo la positiva esperienza dello scorso anno durante la quale misero in pista grandiose doti di guida.

Assente come pilota Gigi Galli, che metterà però a disposizione la sua Kia Rio RX a Luca Maspoli, portacolori della D-Max Swiss che ha già corso ad Ice Challenge risultando sempre uno dei protagonisti di prim’ordine. Non mancherà a questa apertura nemmeno Rachele Somaschini, con la sua Citroen C3 Rally2, che ha già accresciuto notevolmente la sua esperienza nella guida su ghiaccio e si candida per recitare un ruolo di livello nelle posizioni più alte.

Quote rose in crescita grazie alla partecipazione di Alice Poggio e Anna Ventorino che condivideranno una Suzuki Swift Sport Hybrid (Alma Racing) e concorreranno anche per la classifica due ruote motrici particolarmente interessante con Jean-Claude Vallino (Opel Astra OPC/Bluthunder Racing) alla caccia della terza affermazione consecutiva, Stefano Nadalini (Opel Astra OPC/Enro Competition), e poi ancora Ivan e Ivo Cocino (Peugeot 208 R2B/Meteco Corse), Franco Picconi (Citroen C2), Fabio Poggio e Fausto Ferraro (Suzuki Sport Hybrid/Alma Racing). Mai nelle ultime cinque edizioni la categoria 2RM era stata così numerosa.

A completare lo schieramento saranno poi tanti altri piloti, alcuni con una importante esperienza di rallycross come Fabio Mezzatesta (Skoda Fabia/Meteco) o Davide ed Alessandro Negri (Subaru Impreza/Biella Corse) o gli habitue del ghiaccio come Massimiliano ed Adriano Zanatta (Skoda Fabia R5/New Drivers’ Team).

Esordio dei superbuggy sul ghiaccio con Davide Casarin (Fast e Speed Skoda Superbuggy) e Rubes Cassinelli (Super Buggy Hosek) ad inserirsi tra gli ssv/buggy con Emanuele Lagrotteria (Equivoque Jeep), Claudio Esposto (Polaris R2R Pro XP/RPM Garage Racing Team), Alberto ed Edoardo Secco (Polaris R2R RS1/RPM Garage Racing Team).

Nei kart-cross Raffaele Silvestri (Kawasaki Kamikaz K3/Nico Racing) è sicuramente il favorito della pattuglia ma occhio a Ivan Cocino (Kart Cross GMH/Meteco) che potrà sfruttare il fatto di scendere in pista anche con le vetture.

Il programma di questa prima uscita sarà duplice. Venerdì 5 gennaio dalla tarda mattinata le verifiche sportive e tecniche per il round 1 che andrà in scena sabato dalle 8:00 con prove libere, qualifiche e dalle ore 9:30 con le tre manches di gara. Nel pomeriggio di sabato verifiche sportive e tecniche per il secondo round che si svolgerà domenica 7 gennaio con il medesimo programma, disponibile anche sul sito icechallenge.it. Grande chiusura alle 15:30 con il Master King, la sfida uno contro uno tra i migliori piloti.

You may also read!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA!

RALLY VALLI OLTREPÒ: GARA CHE PIACE, NON SI CAMBIA! Tracciato confermato per la terza edizione del Rally Valli Oltrepò

Read More...

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO

SI ACCENDONO I MOTORI PER L’OTTAVO RALLY IL GRAPPOLO LA GARA SCATTA DA SAN DAMIANO D’ASTI NEL POMERIGGIO DI SABATO 160

Read More...

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP.

I piloti del Ducati Lenovo Team ottengono l’accesso diretto alle Q2 del #CatalanGP. Bagnaia è quarto nelle Practice, Bastianini

Read More...

Mobile Sliding Menu