GP delle Americhe: Il Ducati Lenovo Team arriva ad Austin!

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

GP delle Americhe: Il Ducati Lenovo Team arriva ad Austin in Texas per il terzo appuntamento della stagione MotoGP 2024

Il Ducati Lenovo Team vola nuovamente oltreoceano per affrontare il terzo appuntamento della stagione MotoGP 2024, il GP delle Americhe, in programma dal 12 al 14 aprile sul Circuit of The Americas, in Texas.
Il tracciato, situato nei pressi della città di Austin, è presente in calendario dal 2013 e quest’anno ospiterà il Motomondiale per l’undicesima volta. Al COTA, Ducati ha ottenuto finora otto podi, mentre è riuscita a trionfare in un’unica occasione, nel 2022 con Enea Bastianini. Per il pilota del Ducati Lenovo Team, allora alfiere del team Gresini Racing MotoGP si trattò del suo secondo successo nella classe regina. Dopo il solido fine settimana in Portogallo, che lo ha visto conquistare la pole position il sabato ed un secondo posto nella gara di domenica, Bastianini arriva in America con l’obiettivo di continuare il trend positivo.
È invece tempo di riscatto per il compagno di squadra Francesco Bagnaia, costretto al ritiro in Portogallo a seguito di un contatto. Il pilota del Ducati Lenovo Team era stato uno dei principali protagonisti della scorsa edizione del Gran Premio delle Americhe. Autore della pole e vincitore della gara Sprint, il pilota di Torino mancò di poco la vittoria anche del GP, uscendo di scena a seguito di una scivolata mentre si trovata al comando. Bagnaia arriva quindi negli Stati Uniti motivato a tornare a lottare per la vittoria.
Dopo i primi due appuntamenti della stagione, Bastianini occupa la terza posizione in classifica generale davanti a Bagnaia, quarto, mentre Ducati e il Ducati Lenovo Team sono al comando rispettivamente della classifica costruttori e della classifica riservata alle squadre.

Enea Bastianini (#23, Ducati Lenovo Team) – 3° (39 punti)
“Sono contento di tornare in America dove lo scorso anno non avevo potuto correre a causa dell’infortunio alla spalla. Il COTA è una pista che mi piace molto e dove ho dei bei ricordi del 2022, quando ho ottenuto la mia seconda vittoria in MotoGP, la mia preferita di quell’anno. Dopo l’ultimo fine settimana in Portogallo, arrivo ad Austin motivato e fiducioso. Mi aspetto un GP molto combattuto, ma siamo pronti: arriviamo con un buon setup di base e sappiamo su cosa dobbiamo lavorare per poter migliorare; perciò, puntiamo ad essere di nuovo tra i protagonisti del fine settimana”.

Francesco Bagnaia (#1, Ducati Lenovo Team) – 4° (37 punti)
“Il Gran Premio delle Americhe è uno dei miei preferiti in calendario: la pista è fantastica, Austin mi piace tantissimo e anche l’atmosfera dell’evento è diversa dal solito. Arrivo in America motivato e pronto a riscattarmi: lo scorso anno eravamo stati competitivi tutto il fine settimana e se non fossi caduto avremmo ottenuto la vittoria anche nella gara della domenica. Quest’anno mi aspetto molti piloti veloci e sicuramente non sarà facile, ma abbiamo una buona base dalla quale partire. Nell’ultimo GP in Portogallo il feeling con la moto era molto buono, ma poi in gara domenica ci è mancato qualcosa. Sarà quindi importante lavorare per evitare che succeda di nuovo”.
I piloti del Ducati Lenovo Team scenderanno in pista venerdì 12 aprile alle ore 10:45 locali (GMT -5.00) per la prima sessione di prove libere del GP delle Americhe.

Informazioni Circuito
Paese: Stati Uniti
Nome: Circuit Of The Americas
Giro veloce: Rins (Honda) 2:03.126 (161.1 km/h) – 2023
Record del circuito: Bagnaia (Ducati), 2:01.892 (162,8 km/h) – 2023
Velocità massima: Viñales (Aprilia), 356,4 km/h – 2023
Lunghezza del tracciato: 5.51 km
Durata della gara sprint: 10 giri (55.10 km)
Durata della gara: 20 giri (110.2 km)
Curve: 20 (11 a sinistra, 9 a destra)

Risultati 2023
Podio: 1° Rins (Honda); 2° Marini (Ducati), 3° Quartararo (Yamaha)
Pole Position: Bagnaia (Ducati) 2:01.892 (162,8 km/h)
Giro più veloce: Rins (Honda) 2:03.126 (161.1 km/h)

Informazioni Piloti

Francesco Bagnaia
Moto: Desmosedici GP
Numero di gara: 1
GP disputati: 193 (88 x MotoGP, 36 x Moto2, 69 x Moto3)
Primo GP: Qatar 2019 (MotoGP), Qatar 2017 (Moto2), Qatar 2013 (Moto3)
Vittorie: 29 (19 MotoGP + 8 Moto2 + 2 Moto3)
Vittorie Sprint: 4
Prima vittoria GP: Aragón 2021 (MotoGP), Qatar 2018 (Moto2), Olanda 2016 (Moto3)
Pole position: 25 (18 MotoGP + 6 Moto2 + 1 Moto3)
Prima pole: Qatar 2021 (MotoGP), Francia 2018 (Moto2), Gran Bretagna 2016 (Moto3)
Titoli mondiali: 3 (MotoGP 2023, MotoGP 2022, Moto2 2018)

Enea Bastianini
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 23
GP disputati: 172 (51 x MotoGP, 33 x Moto2, 88 x Moto3)
Primo GP: Qatar 2021 (MotoGP), Qatar 2019 (Moto2), Qatar 2014 (Moto3)
Vittorie: 11 (5 MotoGP + 3 Moto2 + 3 Moto3)
Prima vittoria GP: Qatar 2022 (MotoGP), Andalusia 2020 (Moto2), San Marino 2015 (Moto3)
Pole position: 11 (2 MotoGP + 9 Moto3)
Prima pole: Austria 2022 (MotoGP), Catalogna 2015 (Moto3)
Titoli mondiali: 1 (Moto2 2020)

Informazioni Campionato

Classifica piloti
Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) -3° (39 punti)
Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 4º (37 punti)

Classifica costruttori
Ducati – 1º (71 punti)

Classifica team
Ducati Lenovo Team – 1º (76 punti)

You may also read!

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team

Quinto posto per Bastianini ed il Ducati Lenovo Team nella sprint race del #CatalanGP. Vittoria sfumata per Bagnaia all’ultimo

Read More...

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan

Di Simone Faggioli il miglior tempo nelle prove della Verzegnis-Sella Chianzutan Con il crono di 2’43’’46 il tredici volte campione europeo

Read More...

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally

Presentato il 12° Valsugana Historic Rally Foto di Gianni Abolis Alla presenza di autorità e media Manghen Team e Team Bassano

Read More...

Mobile Sliding Menu