MotoGP: Bagnaia e Bastianiani chiudono in top ten

In Motociclismo, MotoGP, News, News motoristiche

Bagnaia e Bastianiani chiudono in top ten una prima giornata di libere per il GP della Germania al Sachsenring segnata da numerose cadute. Bezzecchi il più veloce dopo le Libere 2

Foto di Ducati

Francesco Bagnaia ed Enea Bastianini sono riusciti entrambi ad assicurarsi un posto nella decisiva sessione di Q2 di domani, chiudendo rispettivamente in quarta ed ottava posizione la prima giornata di libere del GP di Germania, in programma questo fine settimana sui 3.671 km del circuito del Sachsenring, nei pressi di Chemnitz.

Con le basse temperature e la leggera pioggia caduta per pochi istanti nei 45 minuti previsti per le Libere 1, squadre e piloti hanno faticato ad individuare subito il setup ideale, lasciando al turno del pomeriggio la maggior parte del lavoro previsto per la prima giornata. Le Libere 2 si sono però rivelate ancora più complicate con le diverse bandiere gialle e le bandiere rosse che hanno interrotto per ben due volte la sessione di un’ora a causa di alcune cadute in diversi settori del circuito.

Nonostante il poco tempo rimasto a disposizione, sia Bagnaia che Bastianini hanno trovato subito il ritmo. Negli ultimi dieci minuti delle Libere 2, il Campione del Mondo in carica ha fatto segnare un ottimo tempo in 1:20.371 ed ha chiuso in quarta posizione dietro a Marco Bezzecchi (VR46 Racing Team), Jorge Martin (Pramac Racing) e Aleix Espargaro.

Bastianini, non ancora al 100% della sua forma fisica, ha chiuso le Libere 1 al diciassettesimo posto, ma è poi riuscito a compiere un importante passo avanti nel pomeriggio. Enea ha infatti ottenuto un crono di 1:20.657 al termine del suo time attack ed ha terminato la sessione all’ottavo posto.

Francesco Bagnaia (#1 Ducati Lenovo Team) – 4° (1:20.371)
“Come sempre ci siamo focalizzati soprattutto sulla gara cercando di fare più giri possibili con le gomme usate. Il mio ritmo è buono e sono contento del feeling con la moto. Siamo migliorati in entrambe le sessioni, passo dopo passo, e anche il time attack è andato bene. Sono soddisfatto delle mie sensazioni con le gomme e speriamo che le condizioni siano asciutte domani mattina. Oggi è stato difficile essere costanti, ma è stato così per tutti. Ero pronto ad affrontare qualsiasi condizione concentrandomi solo sulla distanza gara: non siamo riusciti ad entrare subito nella top ten perché stavamo cercando di adattarci alle condizioni variabili e siamo stati rallentati dalle diverse bandiere gialle, ma il lavoro fatto oggi è stato incredibile. Mi sento di dire che il setup della moto è adatto anche a questo circuito. Il Sachsenring sta diventando un buon tracciato anche per la nostra moto”.

Enea Bastianini (#23 Ducati Lenovo Team) – 8° (1:20.657)
“Pensavo che sarebbe stato più facile su questa pista perché è fisicamente meno impegnativa. Questa mattina le condizioni erano difficili e ho faticato molto con il posteriore, poi nel pomeriggio la situazione è migliorata molto. Sono contento della mia giornata e di essere in Q2 e anche il mio ritmo è stato buono nelle Libere 2. Entrare in Q2 oggi era importante perché domani potrebbe piovere. Preferisco l’asciutto, ma spero non sia troppo caldo perché ancora non sono al 100% fisicamente. Forse su questa pista posso essere più competitivo anche nella gara lunga perché ci sono meno cambi di direzioni e molte curva a sinistra, il che è un vantaggio. Penso di poter fare bene nella gara di domani e punto ad un buon risultato anche domenica”.

Domani il Ducati Lenovo Team affronterà la terza de ultima sessione di prove libere alle ore 10:10 locali mentre la Q1 e la Q2 si svolgeranno subito dopo a partire dalle ore 10:30. La gara Sprint prenderà invece il via alle ore 15:00 sulla distanza di 15 giri.

You may also read!

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo

Trofeo A112 Abarth Yokohama: al Lana terzo centro per Dall’Avo In coppia con Fornasiero, il leader del Trofeo brinda alla terza

Read More...

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi

Panda a Pandino 2024: oltre 1000 equipaggi Si è tenuto nel weekend del 21, 22 e 23 giugno Panda a

Read More...

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA

POCA FORTUNA PER BIELLA CORSE NEL FINE SETTIMANA Al Lana il navigatore Marco Zegna è terzo assoluto, Galfetti e De

Read More...

Mobile Sliding Menu