DONAZZAN BRILLA TRA MONDIALE SNX, CEST E CIM

In Motociclismo, Motoslitte, News, News motoristiche

DONAZZAN BRILLA TRA MONDIALE SNX, CEST E CIM

Foto di Damoun.Sportphoto

Un inizio di 2024 notevole per il pilota di Romano d’Ezzelino, nella top ten mondiale in Turchia e già al comando della serie europea nonché di quella tricolore.

Bassano del Grappa (VI), 19 Marzo 2024 – È stata una vera e propria partenza a razzo quella che ha visto protagonista Michele Donazzan nelle ultime settimane vissute sulla neve.

Il pilota di Romano d’Ezzelino, in sella alla sua Ski-Doo MXZ 600 RS griffata Jteam, si è concesso il lusso di prendere parte alla tappa turca del FIM Snowcross World Championship.

L’evento, corso nei giorni 9 e 10 Marzo al Kayseri̇ Erci̇yes Snowcross Track, ha visto emergere il portacolori del sodalizio di Bassano del Grappa, centrando in entrambe le manche decisive la top ten assoluta, ottavo in gara 1 e settimo in gara 2, per una nona piazza al traguardo.

L’esperienza mondiale è stata bellissima” – racconta Donazzan – “e si respirava proprio l’aria di gara vera. Siamo partiti bene già dalle libere, segnando il secondo tempo, per poi chiudere terzi in qualifica ed accedere alla fase finale. Al via di gara 1 l’emozione era tantissima perchè ci stavamo confrontando con scandinavi ed americani, gente che nasce sulle motoslitte. Arrivavo da tre settimane senza allenamenti a caldo ed ho faticato nella prima, perdendo tempo in partenza ma recuperando poi. In gara 2 ero secondo, dopo il via, ma un avversario mi ha colpito e siamo caduti tutti e due. Uno spettacolo di tracciato, tanto pubblico ed una bella atmosfera. Chiudere in nona piazza un debutto mondiale è favoloso, un risultato da condividere con Sledtech, con Jteam, con Carbofuel, con Clima82 e con tutti i partners coinvolti.”

Nemmeno il tempo per godersi le emozioni dell’esordio iridato che Donazzan si è lanciato alla conquista del Central Europe Snowcross Trophy e nel Campionato Italiano Motoslitte.

Sabato e Domenica scorsi sono andati in scena i primi due atti, totalmente autonomi nel punteggio pur svolgendosi entrambi sul tracciato di Livigno e ad un solo giorno di distanza.

Nel primo round il vicentino piazzava una doppia zampata in avvio, firmando l’holeshot ed andando a chiudere le prime due manche con un più che meritato successo in solitaria.

La terza battaglia viveva su un bel recupero di Donazzan, autore di una partenza non al livello delle precedenti ma comunque in grado di rimontare fino alla piazza d’onore.

La Domenica seguente si rinnovava la sfida di Livigno, per il secondo atto del CEST e del CIM, ma la musica non cambiava con l’alfiere del sodalizio bassanese che metteva in campo una netta supremazia che, dopo l’holeshot, lo proiettava verso un’altra cavalcata in solitudine.

Una partenza ad intralcio si traduceva in una lotta a centro gruppo nella successiva manche ma Donazzan mostrava nuovamente i muscoli, sfiorando il bis ed accontentandosi del secondo.

Agguerrita la lotta per l’ultima di giornata, vissuta su un bel testa a testa che ha visto prevalere il vicentino, archiviando il weekend con due vittorie e con il primato europeo ed italiano.

Abbiamo vinto entrambe le tappe di Livigno” – aggiunge Donazzan – “ed ora siamo primi nell’europeo e nell’italiano. Una fine di Marzo da incorniciare per noi quindi grazie a Sledtech, a Jteam, a Carbofuel, a Clima82 ed a tutti i partners che ci sostengono in questo programma.”

You may also read!

 8° Rally “Il Grappolo”: SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD”

 SARA’ ANCORA UN “GRAPPOLO DA RECORD” 160 GLI ISCRITTI AL SECONDO APPUNTAMENTO DELLA  COPPA DI ZONA 2 SI CORRE IL 25

Read More...

Formula 1: LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA

LA CARICA DEI 200 MILA A IMOLA NUOVA FESTA PER VERSTAPPEN LECLERC PORTA LA FERRARI A PODIO STICCHI DAMIANI:

Read More...

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE

IL 41° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE AL REGGIANO ANTONIO RUSCE Foto di Amicorally Una gara a senso unico, per il driver

Read More...

Mobile Sliding Menu