Superbike: Bulega in gran forma a Jerez

In Motociclismo, News, News motoristiche, Superbike, Supersport

Bulega in gran forma a Jerez (P1). Bautista lavora intensamente sul set up. Bene Huertas in WorldSSP (P3)

Si sono conclusi a Jerez de la Frontera (Spagna) i primi due giorni di test della stagione 2024 di WorldSBK.
Sul Circuito Angel Nieto Nicolò Bulega ha dimostrato di essere già a suo agio sulla Ducati Panigale V4R del team Aruba.it Racing – Ducati chiudendo in prima posizione sia il Day-1 che il Day-2 e girando oggi (con la gomma da qualifica) con un impressionante 1’37.809 che rappresenta il miglior tempo di sempre fatto registrare sul circuito spagnolo da una Superbike.

Lavoro estremamente intenso di Bautista che per la prima volta ha potuto provare la moto in configurazione 2024 e quindi con i chili di zavorra aggiuntivi previsti dal regolamento. Il pilota spagnolo  ha svolto con il suo team un approfondito lavoro di set up completando in due giorni 149 giri, di cui addirittura 81 nella giornata odierna. Il tempo di 1’39.583 (P17) non è indicativo visto che Bautista è stato tra i pochissimi a non scendere in pista con la gomma da qualifica.

Nicolò Bulega (Aruba.it Racing – Ducati #11)
“Sono contento perché abbiamo fatto un altro passo in avanti, anche rispetto alla giornata di ieri, ed il feeling è cresciuto costantemente. Abbiamo lavorato bene sul time attack e questo significa che sono riuscito a migliorarmi anche con le gomme da qualifica. Credo che sia stato un test importante e adesso andiamo a Portimao con l’obiettivo di continuare su questa strada. Il tempo di oggi? Non cambia niente: rimango un rookie ed i miei obiettivi sono altri rispetto ai top riders”.  

Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati #1)
“Sono soddisfatto perché dopo un Day-1 caratterizzato da un po’ di dolore che non mi ha consentito di trovare il miglior feeling, oggi le cose sono andate meglio e questo è senza dubbio un buon segnale. Anzi posso dire che le mie condizioni sono addirittura migliorate. Abbiamo lavorato molto sul set up, soprattutto alla luce del nuovo regolamento ed abbiamo ottenuto indicazioni importanti. Ovviamente non abbiamo mai provato un time attack ma non era la priorità di questi test. Non vedo l’ora di essere a Portimao per continuare su questa strada e per avere un ulteriore feedback sulle mie condizioni”.

  • WorldSSP

Buon inizio per Adrian Huertas e la Ducati Panigale V2 del team Aruba.it Racing WSSP. Il pilota spagnolo ha completato 124 giri migliorando oggi di oltre 6 decimi (1’41.942) il tempo fatto registrare nel Day-1 e chiudendo con il terzo posto tra i 13 piloti WorldSSP presenti in pista.

Adrian Huertas (Aruba.it Racing WSSP #99)
“Sono molto soddisfatto con il lavoro che abbiamo fatto. Abbiamo provato molte soluzioni e siamo riusciti a capire quali di queste possono essere utili e quali, invece, non hanno funzionato bene. Non ci siamo concentrati sul time attack ma avremo modo di farlo nei prossimi test”.

You may also read!

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio.

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio. Bautista quinto

Read More...

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE”

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE” Foto

Read More...

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT Alla sua quinta edizione, la “Coppa Città di Corleto Perticara”

Read More...

Mobile Sliding Menu