Le premiazioni del Trofeo Rally ACI Vicenza

In Automobilismo, News, Rally

Un successo le premiazioni del Trofeo Rally ACI Vicenza

 

Una ricca rassegna di riconoscimenti a team e conduttori licenziati ACI Vicenza ha fatto da anteprima alla consegna dei premi ai vincitori delle varie categorie dell’edizione 2022 del Trofeo, del quale è stata ufficialmente presentata la nuova che prenderà il via dal Rally Valchiampo

Vicenza, 8 febbraio 2023 – Con la cerimonia delle premiazioni svoltasi domenica scorsa alla Fiera di Vicenza è stata definitivamente archiviata l’edizione 2022 del Trofeo che l’Automobile Club Vicenza organizza con la collaborazione della Scuderia Palladio Historic.

L’evento si è svolto d’innanzi ad un’affollata platea ospitata nello stand che l’Ente berico ha allestito nel corso di Rally Meeting, la rassegna organizzata per il terzo anno da Miki Biasion.

A fare da anteprima alla consegna dei trofei ai conduttori vincitori nelle varie categorie, sia per le auto moderne sia per le storiche, è stata la consegna di riconoscimenti a team, organizzatori e conduttori tesserati ACI Vicenza, quale gratificazione per l’impegno e la passione sportiva dimostrati nella scorsa stagione di gare. Oltre una decina le scuderie a sfilare sul palco, dopo le quali una calorosa ovazione ha accolto Franco Picco, reduce dalla sua ventinovesima partecipazione alla Dakar. Dal rally alla velocità, dal karting al drifting, tanti sono stati i premi consegnati ad una ventina di piloti che hanno dato lustro ad ACI Vicenza, direttamente dal presidente Luigi Battistolli assieme ad un entusiasta Miki Biasion.

A seguire, è stato tracciato il bilancio della quarta edizione del Trofeo Rally che ha contato ben ottantasette conduttori iscritti che hanno preso parte alle sei gare dei calendari, differenziati tra auto moderne e storiche, nei quali spiccavano i tre del territorio vicentino ovvero il Campagnolo Storico, oltre al Città di Bassano e Città di Schio nella duplice conformazione moderno e storico.

Il passo successivo ha visto la presentazione dell’edizione 2023, nuovamente dedicata ai conduttori tesserati ACI Vicenza, ribadendo la gratuità dell’iscrizione col solo obbligo di apporre sulle fiancate della vettura gli adesivi consegnati al momento dell’adesione, effettuabile contestualmente al rinnovo della licenza o, in secondo tempo, utilizzando il modulo disponibile dal sito di riferimento.

Le novità principali riguardano la rivisitazione dei calendari nei quali si è puntato a valorizzare le gare vicentine grazie anche al nuovo Rally Valchiampo che a marzo darà il via alla Serie per entrambe le categorie, come anticipato con la pubblicazione il mese scorso del regolamento approvato. Sei gli appuntamenti per i piloti “storici” che dovranno contare almeno tre risultati per figurare nelle classifiche finali, che scendono a due per i “moderni” il cui calendario conta una gara in meno. Confermato anche il montepremi che prevede l’omaggio della licenza 2024 ai vincitori assoluti e a quelli delle classifiche “Over 60”, “Under 25”, “Femminile” sia per i piloti, sia per i copiloti.

L’ultima parte dell’evento ha contemplato un’ulteriore passerella sulla pedana dello stand di ACI Vicenza, da parte dei conduttori aventi diritto ai premi finali previsti per le classi, i gruppi, le speciali ed infine le assolute dei piloti e dei navigatori.

You may also read!

Toyota Gazoo Racing Italy alla chiamata del Rally Due Valli

Toyota Gazoo Racing Italy alla chiamata del Rally Due Valli: tredici, le vetture al “via” del secondo round della GR

Read More...

ITALIAN BAJA 2024 RAGGIUNTA QUOTA 70

ITALIAN BAJA 2024 RAGGIUNTA QUOTA 70 Sfide incrociate fra Campionato Italiano, Ungherese e Coppa Europa Fia foto V. Da Parè/ M.Zuin Pordenone, 25

Read More...

LA SPORT FOREVER AL RALLY DI CASTIGLIONE

LA SPORT FOREVER AL RALLY DI CASTIGLIONE OCCHI PUNTATI SUL VALDOSTANO PORLIOD WILLIAM VALETTI E CLAUDIO PROVERA “E’ LA GARA DI

Read More...

Mobile Sliding Menu