Ad ottobre torna il Valsugana Rally storico

Un cavillo burocratico e l’edizione 2014 del Valsugana Rally fu annullata a pochi giorni dall’effettuazione; archiviato il tutto, a Borgo Valsugana ci si è rimessi a lavorare sodo per tornare a proporre Leggi Tutto »

A Cherasco una mostra dedicata alle Fiat 500

Non si fermano le attività espositive di Ruote d’epoca Cherasco, il sodalizio presieduto da Mariano Costamagna che, per il prossimo autunno, ha allestito una mostra dedicata alle storiche Fiat 500, che aprirà Leggi Tutto »

IndyCar: incidente mortale per Justin Wilson alla 200 Miglia di Pocono

Justin Wilson, pilota inglese impegnato nel campionato Indycar, è morto ieri per le conseguenze dell’incidente che lo ha visto sfortunato protagonista nella gara di domenica scorsa, a Pocono. L’evento si è verificato Leggi Tutto »

 
classic

Ad ottobre torna il Valsugana Rally storico

Un cavillo burocratico e l’edizione 2014 del Valsugana Rally fu annullata a pochi giorni dall’effettuazione; archiviato il tutto, a Borgo Valsugana ci si è rimessi a lavorare sodo per tornare a proporre una manifestazione molto apprezzata nel mondo delle autostoriche come confermato dai numeri degli iscritti in costante ascesa dalla prima edizione che si disputò nel 2009 come gara riservata ai soli tesserati del Manghen Team e del Team Bassano.

Cesana-Sestriere-2015-7123276.jpg

A Cherasco una mostra dedicata alle Fiat 500

Non si fermano le attività espositive di Ruote d’epoca Cherasco, il sodalizio presieduto da Mariano Costamagna che, per il prossimo autunno, ha allestito una mostra dedicata alle storiche Fiat 500, che aprirà i battenti il 5 settembre.

1382299373000-10-20-13-justin-wilson-crash

IndyCar: incidente mortale per Justin Wilson alla 200 Miglia di Pocono

Justin Wilson, pilota inglese impegnato nel campionato Indycar, è morto ieri per le conseguenze dell’incidente che lo ha visto sfortunato protagonista nella gara di domenica scorsa, a Pocono.

L’evento si è verificato durante la 200 miglia di Pocono, valida per la Verizon IndyCar Series. Durante il 180esimo giro sui 200 previsti, la vettura del team di Chip Ganassi guidata da Sage Karam si è schiantata contro il muro di recinzione alla curva 1, causando lo spargimento di diversi detriti lungo la pista, come sempre accade in questi casi (soltanto nel corso di questa gara si erano già verificati altri 6 incidenti analoghi). Purtroppo, uno di questi detriti (nello specifico pare si sia trattato della parte frontale del musetto della vettura di Karam, di dimensioni piuttosto grandi) ha colpito in pieno in casco di Justin Wilson che seguiva a breve distanza Karam.

Il pilota inglese ha subito perso conoscenza, terminando la sua corsa con un impatto, nemmeno troppo violento, contro il muretto di protezione interno al tracciato. Si è trattato di un incidente che ricorda molto da vicino quello che coinvolse Felipe Massa in Ungheria, con il pilota brasiliano che venne colpito in pieno da una molla persa dalla vettura di Barrichello finendo esanime contro le protezioni. Le conseguenze, però, in questo caso sono state drammaticamente peggiori.

Wilson è rimasto immobile nell’abitacolo della sua vettura. I soccorsi sono intervenuti trasportando il pilota inglese direttamente all’ospedale più vicino con un elicottero, dove Wilson è giunto in coma per un violento trauma cranico. Poche ore dopo, tuttavia, l’organizzazione della IndyCar ha diramato un comunicato per annunciare la morte del 37enne britannico.

Nella sua carriera, Wilson ha vinto 7 gare in Indy, dove aveva gareggiato per ben 174 volte. In precedenza, dopo aver vinto il campionato di F3000 nel 2001, era stato impegnato anche in Formula 1, correndo con la Minardi e la Jaguar e conquistando anche dei punti mondiali nel GP di degli Stati Uniti del 2003.

 

SHOOTING SKODA FABIA R5 Verona 19/06/2015

51° Rally del Friuli Venezia Giulia: debutto su asfalto per la ŠKODA Fabia R5

Dal 28 al 30 agosto a Cividale del Friuli (UD), andrà in onda la sesta delle otto sfide del Campionato 2015. Si ritorna sull’asfalto, 11 prove speciali, compresa l’affascinante prova spettacolo di venerdì pomeriggio nel “salotto buono” di Udine: piazza 1 Maggio. Il team ŠKODA ha preparato al meglio il debutto della Fabia R5 sul difficile asfalto delle Prealpi friulane con una serie di test per trovare il miglior set-up.

forieri

EMANUEL FORIERI SETTIMO AL RALLY DELLE COLLINE METALLIFERE

Emanuel Forieri, pilota di Follonica, ha confermato le aspettative della vigilia centrando quello che era l’obiettivo primario: insediare le posizioni di alto livello sull’asfalto del Rally delle Colline Metallifere, appuntamento andato in scena lo scorso fine settimane proprio sulle strade a lui care, quelle dell’entroterra follonichese.

Ph Roberto Piccinini

TRICOLORE RALLY: AL “FRIULI” DEBUTTANO LE NUOVE GOMME A NORMATIVA FIA

ERTS Hankook Competition questo fine settimana torna in campo nel Campionato Italiano Rally, con la disputa del 51° Rally del Friuli Venezia Giulia, con base a Cividale del Friuli. Il ritorno alle competizioni nella massima espressione dei rallies italiani, coincide con la prima uscita su asfalto degli pneumatici a normativa FIA introdotti lo scorso giugno e l’occasione di questa gara dal fondo particolare sarà un banco di prova importante per il lavoro di sviluppo.

Romain Febvre _com_2

Febvre nella MXGP e Anstie nella MX2 protagonisti nel mondiale Motocross a Mantova

E’ stato il francese Romain Febvre (Yamaha Motocross) a vincere la 1a edizione del Gran Premio della Lombardia di Motocross che si è disputata oggi sul circuito internazionale Tazio Nuvolari, davanti ad un pubblico numeroso, organizzata da Youthstream Group, BProm e Motoclub Tazio Nuvolari in collaborazione con Regione Lombardia e Comune di Mantova.

4323

Roberto Loda nuovo padrone dello Slalom Sette Tornanti

Il nuovo re dello Slalom Sette Tornanti è il bresciano Roberto Loda, che inserisce il proprio nome nel giovane albo d’oro di questa manifestazione, cresciuta tanto velocemente da raggiungere quota 73 iscritti in tre sole edizioni. Non vanterà l’appeal e il blasone della Trento – Bondone, ma appare già matura per nuove titolazioni. Il pilota della agile e potente Vst, dopo il secondo posto dello scorso anno, questa volta ha fatto centro, mettendosi dietro tutti gli avversari grazie ad una terza manche importante.

RENDINA GERMANIA 2015-PHOTO BETTIOL

MAX RENDINA CONQUISTA LA LEADERSHIP IN GERMANIA

MAX RENDINA CONQUISTA  LA LEADERSHIP IN GERMANIA

Una gara partita bene, al comando, per il Campione del Mondo in carica “Produzione”, poi rimessa in discussione nella seconda tappa da un incidente, ma terminata passando al comando della classifica provvisoria di Campionato.

PAOLINI

1° RALLY DELLE COLLINE METALLIFERE: VITTORIA DI FORZA PER FRANCESCO ED ANDREA PAOLINI (RENAULT CLIO S1600)

1° RALLY DELLE COLLINE METALLIFERE: VITTORIA DI FORZA

PER FRANCESCO ED ANDREA PAOLINI (RENAULT CLIO S1600)

Successo per i due fratelli di Montieri con una gara sempre al comando, sfruttando al meglio l’agilità della vettura francese sui tre passaggi ognuno sulle mitiche prove di Tatti e Montieri.

Sono riusciti a controllare gli attacchi di Tucci e Ricaldone, finiti poi nell’ordine dopo una spettacolare bagarre.