28° Rally del Tartufo tutta la cronaca della gara con le classifiche in tempo reale

In Auto storiche, Automobilismo, Classifiche, Iscritti, News, Rally

28° Rally del Trtufo tutta la cronaca della gara con le classifiche in tempo reale

CON UNA PROVA AL TERMINE DEL 28° RALLY DEL TARTUFO BIANCHI SEMPRE LEADER

PS6 Maretto Km 8,65 ore 14,35 – Fabrizio Bianchi cala il poker e si aggiudica la sesta prova, la ripetizione della “Maretto” migliorandosi di 7”8 fermando i corno in 5’53”5, staccando il diretto avversario transalpino Perrin di 1”3, aggiungendo un briciolino di fieno in più sulla cascina, ora a 2”4 nell’assoluta. Terzo dietro al francese è Marasso +9”2 e quarto Iacomini +11”6 che precede Ronzano +13”3.

La classifica provvisoria dono 6 prove:

 

1

1

1

14

BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R4

31:46.3
00:00.0

2

2

1

3

PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R5

31:48.7
00:02.4

3

3

2

1

MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000)

R
R5

32:16.7
00:30.4

4

1

1

7

ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY

A
S2000

32:47.6
01:01.3

5

2

2

10

RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

32:55.8
01:09.5

6

3

3

6

GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

33:03.5
01:17.2

7

4

1

19

SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600)

A
S1600

33:25.5
01:39.2

8

5

4

5

BRAMAFARINA
BARRERA
Fiat Punto Abarth S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

33:35.6
01:49.3

9

4

2

16

IACOMINI
NESTI
Subaru Impreza STI (>2000)
TT RACING

R
R4

33:52.5
02:06.2

10

5

1

26

GIORDANO
SCARZELLO
Peugeot 208 (1600)
METECO CORSE

R
R2B

34:10.3
02:24.0

 

PS7 Portacomaro Km 7,20 ore 15,27 – ancora una vittoria per Fabrizio Bianchi e Fabio Grimaldi che si impongono in 4’13”9 infliggendo ai francesi Perrin-Deloche 1”8, un distacco pesante per la classifica provvisoria che vede così aumentare a 4”2 il gap fra i due. Arione spinge a fondo ed ottiene il terzo tempo +8”6 davanti a Marasso +9”2 che deve fare attenzione agli attacchi del pilota albese quarto nell’assoluta provvisoria a 9”9. Il pilota ucraino Tamrazov cerca di rientrare in partita e sigla il quinti tempo +10”4 chiudendo davanti a Gagliasso +11”6. Completano la topo ten di prova Ronzano +13”6, Sulpizio +14”0 e Bramafarina +14”2.

La provvisoria dopo sette prove:

 

1

1

1

14

BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R4

36:00.2
00:00.0

2

2

1

3

PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R5

36:04.4
00:04.2

3

3

2

1

MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000)

R
R5

36:39.8
00:39.6

4

1

1

7

ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY

A
S2000

37:10.1
01:09.9

5

2

2

10

RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

37:23.3
01:23.1

6

3

3

6

GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

37:29.0
01:28.8

7

4

1

19

SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600)

A
S1600

37:53.4
01:53.2

8

5

4

5

BRAMAFARINA
BARRERA
Fiat Punto Abarth S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

38:03.7
02:03.5

9

4

2

16

IACOMINI
NESTI
Subaru Impreza STI (>2000)
TT RACING

R
R4

38:18.5
02:18.3

10

5

1

26

GIORDANO
SCARZELLO
Peugeot 208 (1600)
METECO CORSE

R
R2B

38:43.3
02:43.1

 

PS8 Celle Enomondo Km 9,20 ore 16,11 – non molla di un centimetro Fabrizio Bianchi e conquista il suo sesto parziale della giornata, in 5’42”6 migliorando ulteriormente di otto decimi dal passaggio precedente; i francesi Perrin-Deloche ci provano anche stavolta e solo sei decimi li relega al secondo tempo in prova, chissà se dall’ultimo parco assistenza uscirà qualcosa di magico dal loro cappello. Gagliasso sigla il terzo miglior tempo +8”9 davanti ad Arione +11”8 e Ponzano-Nebiolo +12”6. Massimo Marasso perde un po’ di terreno e lascia sul campo 13”0, seguito da Sulpizio +15”7 e Tamrazov +16”1. Chiudono Iacomini +16”8 noni e decimi Bramafarina-Barrera +18”7.

L’astigiano Alessandro Ferro affiancato alle note dal Sandamianese Mauro Carlevero su di una Peugeot 106 Xsi, col tempo di 6’28”8 è il più veloce della Classe A5 sulla piesse otto, condizione che gli permette di aggiudicarsi, all’arrivo in pedana, il 7° Trofeo Carlo Giaccone edizione 2016.

Manca solo più una prova speciale per decretare i vincitori assoluti di questa ventottesima edizione del Rally del Tartufo 2016.

La provvisoria:

 

1

1

1

14

BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R4

41:42.8
00:00.0

2

2

1

3

PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S

R
R5

41:47.6
00:04.8

3

3

2

1

MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000)

R
R5

42:35.4
00:52.6

4

1

1

7

ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY

A
S2000

43:04.5
01:21.7

5

2

2

10

RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

43:18.5
01:35.7

6

3

3

6

GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

43:20.5
01:37.7

7

4

1

19

SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600)

A
S1600

43:51.7
02:08.9

8

5

4

5

BRAMAFARINA
BARRERA
Fiat Punto Abarth S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S

A
S2000

44:05.0
02:22.2

9

4

2

16

IACOMINI
NESTI
Subaru Impreza STI (>2000)
TT RACING

R
R4

44:17.9
02:35.1

10

5

1

26

GIORDANO
SCARZELLO
Peugeot 208 (1600)
METECO CORSE

R
R2B

44:46.9
03:04.1

VA FORTE BIANCHI – MA IL FRANCESE PERRIN RECUPERA TUTTO IN DUE PROVE

PerrinPS5 Celle Enomondo Km 9,20 ore 12,38 – con un’altra bella prestazione, migliorando il precedente passaggio di 3”9 Benjamin Perrin si aggiudica la piesse in 5”42”3 e porta asoli 1”1 il distacco nella provvisoria dai leader Bianchi-Grimaldi. Marasso anche lui scende di 3”7 ed è secondo +6”8, terzo Bianchi che affronta la prova sotto ad un improvviso acquazzone e lascia sul campo 6”9, ma rimane in testa alla provvisoria. Il duello si fa sempre più avvincente.

Arione, primo con le S2000 sigla il quarto tempo +15”4 davanti a Gagliasso +16”3 quinto.

A seguire: Ronzano +17”7, Bramafarina +21”4, Iacomini-Nesti +29”5 con la Subaru Impreza, Sulpizio +29”5 e Mastrazzo +29”8 con la Grande Punto.

La provvisoria dopo 5 prove:

1 1 1 14 BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R4
25:52.8
00:00.0
2 2 1 3 PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R5
25:53.9
00:01.1
3 3 2 1 MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000) R
R5
26:14.0
00:21.2
4 1 1 7 ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY
A
S2000
26:38.6
00:45.8
5 2 2 10 RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
26:49.0
00:56.2
6 3 3 6 GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
26:55.1
01:02.3
7 4 1 19 SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600) A
S1600
27:17.6
01:24.8
8 5 4 5 BRAMAFARINA
BARRERA
Fiat Punto Abarth S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
27:23.2
01:30.4
9 4 2 16 IACOMINI
NESTI
Subaru Impreza STI (>2000)
TT RACING
R
R4
27:47.4
01:54.6
10 5 1 26 GIORDANO
SCARZELLO
Peugeot 208 (1600)
METECO CORSE
R
R2B
27:56.9
02:04.1

 

PS4 Portacomaro Km 7,20 ore 11,54 – presa la dovuta confidenza con la nerboruta Ford Fiesta, i francesi Perrin-Deloche, migliorano il loro precedente tempo di 12”8 e si aggiudicano il primo scratch della giornata in 4’13”9 davanti all’incredulo Fabrizio Bianchi che lascia sul terreno ben 5”1 ai transalpini, 1”1 in più del primo passaggio ed ora ha solo più 8 secondi di vantaggio nell’assoluta da gestire. Marco Strata ed Ylenia Garbero si fermano col motore kappaò con lo stesso destino di Luca Cantamessa e così Massimo Marasso, migliorandosi dal precedente passaggio di 4”0 ottiene il terzo tempo in prova +6”7 ed eredita la terza piazza assoluta provvisoria. Quarto in prova Arione +8”9 primo fra le S2000 e quinto Ronzano +11”7, seguito da Gagliasso +13”9, da Sulpizio +15”6 primi fra le S1600, da Bramafarina-Barrera +15”9, da Mastrazzo-Capitanio +17”9 e al decimo posto da Giordano-Scarzello +21”3 ma primi della classe R2B con una Peugeot 208.

La provvisoria dopo quattro prove:

1 1 1 14 BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R4
20:03.6
00:00.0
2 2 1 3 PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R5
20:11.6
00:08.0
3 3 2 1 MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000) R
R5
20:24.9
00:21.3
4 1 1 7 ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY
A
S2000
20:40.9
00:37.3
5 2 2 10 RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
20:49.0
00:45.4
6 3 3 6 GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
20:56.5
00:52.9
7 4 1 19 SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600) A
S1600
21:05.8
01:02.2
8 5 4 5 BRAMAFARINA
BARRERA
Fiat Punto Abarth S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
21:19.5
01:15.9
9 4 1 26 GIORDANO
SCARZELLO
Peugeot 208 (1600)
METECO CORSE
R
R2B
21:25.0
01:21.4
10 5 1 22 VENTURELLO
DESOLE
Renault Clio RS (2000)
METECO CORSE
R
R3C
21:35.0
01:31.4

PS3 Maretto Km 8,65 ore 11,02 – Ancora Bianchi e Grimaldi i più veloci che sulla terza prova siglano un tempo di 5’43”3 davanti al pilota di Savignone Marco Strata ad 1”2 che a sua volta rosicchia 3 decimi ai francesi Benjamin Perrin e Gregory Deloche, terzi in prova ma secondi nella provvisoria assoluta. Massimo Marasso è quarto a 3”6 seguito col quinto tempo da Luca Arione +10”9 e da Loris Ronzano +11”7. Settimo in prova l’astigiano Nico Raguso +12”5 seguito dal poirinese Patrik Gagliasso +15”1, dal bresciano Michael Pogna su Clio R3 +18”3 e dal campano Liberato Sulpizio su Clio S16 +19”0.

Fassio esce di strada senza danni ma non riesce a risalire sul percorso di gara abbandonando così la compagnia.

La provvisoria dopo tre prove:

1 1 1 14 BIANCHI
GRIMALDI
Mitsubishi Lancer Evo IX (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R4
15:44.6
00:00.0
2 2 1 3 PERRIN
DELOCHE
Ford Fiesta (>2000)
TURISMOTOR’S
R
R5
15:57.7
00:13.1
3 3 2 12 STRATA
GARBERO
Mitsubishi Lancer Evo X (>2000)
DUEMILA CORSE
R
R4
15:58.5
00:13.9
4 4 2 1 MARASSO
CANUTO
Ford Fiesta (>2000) R
R5
16:04.3
00:19.7
5 1 1 7 ARIONE
CESTARI
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
PROVINCIA GRANDA RALLY
A
S2000
16:18.1
00:33.5
6 2 2 10 RONZANO
NEBIOLO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
16:23.4
00:38.8
7 3 3 6 GAGLIASSO
BELTRAMO
Peugeot 207 S2000 (super 2000)
TURISMOTOR’S
A
S2000
16:28.7
00:44.1
8 4 1 20 RAGUSO
GUERRA
Renault Clio S1600 (super 1600)
EASY RACES
A
S1600
16:35.1
00:50.5
9 5 2 19 SULPIZIO
ANGELI
Renault Clio S1600 (super 1600) A
S1600
16:36.3
00:51.7
10 5 1 24 POGNA
MAIFREDINI
Renault Clio RS (2000) R
R3C
16:41.6
00:57.0

 

PARTITO IL 28° RALLY DEL TARTUFO CANTAMESSA SUBITO OUT – BIANCHI PROVA LA  FUGA

Asti 3 Aprile 2016 – comunicato 5 – Gara1

Partito regolarmente alle ore 8,01 dalla Concessionaria Volkswagen di Asti BimAuto la gara entra nel vivo con la prima prova speciale:

Bianchi

PS2 Celle Enomondo Km 9,20 ore 9,05 – il fondo stradale della seconda prova speciale presenta molta umidità accumulata per la nebbia notturna però non spaventa Fabrizio Bianchi che raddoppia vincendo in 5’43”4 davanti a Perrin-Deloche su Ford Fiesta staccato di 2”8. Terzi in prova Fassio-Rossello +6”5 seguito da Strata-Garbero +8”1, quinto in prova Marasso-Canuto +9”4. Arione-Cestari sono sesti +11”4 seguiti da Tamrazov-Arena +13”3 e da Gagliasso-Beltramo +15”4. Chiudono col nono tempo Bergo-Brusati +16”0 e Ronzano-Nebiolo decimi +20”0.

PS1 Portacomaro Km 7,20 ore 8,21 – Giunge subito come un fulmine a ciel sereno la notizia che la Mitsubishi Lancer numero 11 condotta dal vincitore di ben 10 edizioni del Tartufo Luca Cantamessa e Lisa Bollito sia ferma in corrispondenza della prima chicane, a poco più di un chilometro dallo start con problemi al motore che non ne vuole sapere di fare il suo dovere.

E così è il preparatore di Trofarello Fabrizio Bianchi col canellese Fabio Grimaldi a prendere subito il largo impiegando 4’17”9 con la sua Mitsubishi Lancer Evo IX staccando di 4”6 la più moderna Mitsu Evo X del ligure Marco Strata affiancato dall’acquese Ylenia Garbero.

Terzi in prova sono i moncalvesi Fredrik Fassio e Andrea Rossello su Fiat Grande Punto Abarth Super2000 staccati di 6”3 seguiti col quarto tempo dal driver di Neive Massimo Marasso con Marco Canuto a 6”7 su Ford Fiesta R5 e col quinto tempo dagli astigiani Loris Mattia Ronzano con Gabriele Nebiolo su Peugeot 207 S2000 a 7”1. A seguire Bergo-Brusati Renault Clio R3C +7”6, Perrin-Deloche Ford Fiesta R5 +8”8, l’ucraino Tamrazov con Nicola Arena su Fiat Grande Punto +9”7, Arione-Cestari Peugeot 207 S2000 +11”2 e Sulpizio-Angeli Renault Clio S1600 +12”6.

L’equipaggio n° 39 Borgna-Barbero capottano con la loro Peugeot 206 fortunatamente senza danni personali, bloccando la prova speciale e costringendo la Direzione Gara a far fare trasferimento alternativo ai concorrenti a seguire.

You may also read!

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio.

Nella domenica di Donington Bulega da il massimo e sale due volte sul secondo gradino del podio. Bautista quinto

Read More...

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE”

59° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA-28°ALPI ORIENTALI HISTORIC: TRA LE “STORICHE” VITTORIA PER MARSURA-LIZZI E DI ARAGNO-GUZZI TRA LE “MODERNE” Foto

Read More...

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT

IL CUORE DELLA LUCANIA BATTERA’ PER IL TRICOLORE SLALOM ACISPORT Alla sua quinta edizione, la “Coppa Città di Corleto Perticara”

Read More...

Mobile Sliding Menu