KARTING: grandi duelli a Castrezzato

In Automobilismo, Karting, News

Gare spettacolari nel karting IAME a Castrezzato (BS)

Foto di IAME Series Italy

Al Franciacorta Karting Track la IAME Series Italy ha concluso un fine settimana di grandi sfide, in una serie affollata di gare vinte da Jesse Phillips (GB) in X30 Mini, Rocco Coronel (NL) in X30 Junior, Ean Eyckmans (B) in X30 Senior, Diego D’Agostino (I) in X30 Master Gentlemen, Luca Sgualdino (I) in X30 Master Pro, Alessandro Cocozza (I) in KA100 Jr e Jules Pinard (F) in KA100 Sr.
Si apre la volata nelle classifiche per le ultime due tappe di Lonato (BS), in calendario il 29 luglio e il 10 settembre.
Tutte le gare a Franciacorta pronte alla visione
sul canale YouTube IAME Series Italy

Castrezzato – Brescia, 25/06/23
Nelle due giornate appena trascorse, la sesta delle 8 tappe 2023 della IAME Series Italy ha avuto al Franciacorta Karting Track un fine settimana intenso, nella volata per la vittoria finale che è ormai in pieno svolgimento, nelle classifiche di ciascuna categoria. Alla serie italiana del monomarca karting IAME, l’affluenza è particolarmente ricca da ogni parte del mondo: a Castrezzato, una volta di più, i piloti in lizza per il successo finale hanno dovuto contrastare i loro migliori avversari, provenienti da ciascuno dei 5 Continenti, in rappresentanza di 30 Paesi.
La frequentazione internazionale del calendario IAME è stata confermata anche dai risultati a podio, condiviso tra i piloti in corsa per il successo finale e talenti emergenti sempre nuovi, provenienti da ogni latitudine e protagonisti di una serie di gare che non hanno concesso tregua, nei continui duelli che si sono verificati. Ancora nulla è deciso nelle classifiche provvisorie quando siamo in vista del traguardo di stagione, che i piloti troveranno al Soth Garda Karting di Lonato del Garda (BS), nelle prossime due manifestazioni: la prima, in programma dal 28 al 29 luglio, che si svolgerà in notturna, e quella finale, in calendario nel weekend del 9-10 settembre. In entrambi i casi, gare dove si attende nuovamente una partecipazione ricca e qualificata. Nell’attesa dell’epilogo finale, ancora una volta si potranno rivedere le lotte in pista di Franciacorta dal canale YouTube IAME Series Italy, dove sono installate le riprese di ciascuna delle gare svolte ieri, nell’intera giornata che ha concluso la manifestazione.
Nella foto sopra, lo scatto al via della Finale X30 Senior al Franciacorta Karting Track.

Jesse Phillips batte gli avversari in X30 Mini
In classe X30 Mini, l’inglese Jesse Phillips (Fusion Motosrport) ha nuovamente subito l’attacco alla sua leadership di classifica, ad opera di due tenaci avversari come lo svizzero Francois Dario Kerdal (Team Driver Racing Kart) e il nuovo talento della categoria, il britannico Kanishk Rao (Oliver Rowland Motorsport): entrambi si sono alternati al comando della Finale, prima di cedere la prima posizione a un altro forte avversario, Valerio Viapiana (Team Driver Racing Kart). Al termine di una sfida davvero imprevedibile, è stato infine Phillips a spuntarla nuovamente, andando a vincere davanti a Rao, Viapiana e Kerdal (sopra, la foto del podio). Al quinto posto ha quindi chiuso Maxim Bobreshov (George Gibbons Motorsport), che ha recuperato diverse posizioni dopo una sfortunata partenza dalla seconda fila. Nella parallela classifica riservata ai piloti fino a 10 anni di età ha prevalso lo stesso Viapiana, davanti al talento italo-emiratino Leonidas Peruzzi (Fusion Motorsport), sesto al traguardo, e al belga Noah Grignet (Eurokarting), ripresi sul podio loro riservato nella foto sotto. Nella classifica X30 Mini si accende il rush finale tra Jesse Phillips, sempre al comando con 477 punti, e i suoi principali avversari Viapiana e Kerdal, che lo seguono rispettivamente a 336,5 e 320 punti.
Rocco Coronel conquista la X30 Junior
Per nulla scontato il successo nella X30 Junior per Rocco Coronel (Victory Lane), giovane talento olandese che suo padre, il campione delle vetture Turismo TCR Tom Coronel, ha accompagnato a Franciacorta. Subito velocissimo in prova, Coronel ha dovuto in Finale combattere fianco a fianco con i britannici Freddie Lloyd (Fusion Motorsport) e Cathal Clark (Victory Lane), a loro volta avvicendatisi al comando della gara. Tornato in testa, Coronel ha poi mantenuto il comando fio al termine, pur insidiato da vicino da Lloyd e Clark, che lo hanno seguito sul podio (nella foto sopra). Al quarto posto ha concluso il sudafricano Ethan Lennon (Forza Racing), riemerso dalle posizioni successive insieme al francese Romeo Roussel (Victory Lane), che lo ha seguito in quinta posizione. Nella classifica della Lady IAME Series, la migliore è stata la turca Leyla Sulyak, mentre tra i piloti fino a 11 anni ha prevalso stavolta lo svizzero Kais Aziza (entrambi Team Driver Racing Kart). Nella classifica provvisoria si stringe ancora di più il contatto tra i primi, guidati sempre dall’elvetico Tiziano Kuzhnini (Team Driver Racing Kart), in testa con con 357,5 punti, davanti a Roberto Castellozzi (TB Kart Racing Team) a 354,5 e al reggiano Riccardo Ferrari (M2 Racing) a 339,5.
Ean Eyckmans batte tutti in X30 Senior
È stata un’impresa anche per il belga Ean Eyckmans (EGP Racing Team) prevalere nella X30 Senior, in una Finale in cui la vittoria gli è stata contesa dal connazionale Elie Goldstein (TB Kart Racing Team) e da Dimitry Matveev (KR Motorsport). Questi ultimi, alternatisi al comando a metà gara, soro rimasti fuori dai giochi a causa di un contatto avvenuto tra loro, mentre si disputavano il secondo posto dopo che Eyckmans era riuscito a tornare in testa. Buon per il francese Andy Ratel (C. Ratel), in rimonta dopo aver perso il contatto dai primi al via, il quale ha concluso secondo alle spalle di Eyckmans. A proposito di recuperi, ottimo quello di Riccardo Cirelli (Pantano Racing Team), riuscito a salire sul podio (nella foto sopra) dopo essere partito dall’ottava fila, seguito dagli altrettanto bravi Ethan Pharamond (D. Pharamond) e Ludovico Villa (TB Kart Racing Team), autori a loro volta di importanti recuperi. Nella classifica provvisoria il leader Manuel Scognamiglio (T Motorsport), sesto nella Finale di Franciacorta, sale a 297,5 punti, prendendo un po’ di respiro dal suo principale inseguitore Andrea Barbieri (TB Kart Racing Team), che ne ha 244,5. Quest’ultimo è incalzato al terzo posto dal compagno di team Cristian Biasatti che sale a 213,5, preannunciando un confronto che diventa stretto anche in questa categoria, nei due appuntamenti finali.
D’Agostino vince ancora in X30 Master tra i Gentlemen,
Sgualdino prevale in classifica Pro
Per Diego D’Agostino (TK Driver Academy) la vittoria in X30 Master ha avuto stavolta un sapore particolare, dopo che il pilota casertano è stato impegnato per l’intero weekend a trovare il giusto equilibrio tecnico al suo mezzo. Con un motore da lui stesso messo a punto, D’Agostino ha condotto in testa fino al termine davanti a Marco Bambace (TB Kart Racing Team), ancora una volta suo degno avversario nella categoria Gentlemen fin dalle prove ufficiali. Dietro i primi due ha concluso Luca Sgualdino (OK1 Racing Team), prevalendo in categoria Pro davanti a Andrea Coltro (A. Coltro). Quarto assoluto, e terzo della Gentlmen, è stato infine Danilo Lucchese (D. Lucchese), che partendo dalla prima fila ha conteso a D’Agostino lo scatto al via. In classifica X30 Master Gentlemen, D’Agostino è solo al comando con 440,75 punti, davanti all’irlandese Richard Faulkner con 240 e a Lucchese con 197,5. Nella X30 Master Pro, Sgualdino è a sua volta leader, davanti a Nicholas Volpato e Andrea De Stefanis.
Nella foto sopra, il podio X30 Master Gentlemen. Sotto, il podio X30 Master Pro.
Alessandro Cocozza centra la vittoria in KA100 Junior,
con Jules Pinard primo nella Senior
Il duello è stato acceso in KA 100 tra Alessandro Cocozza (A. Cocozza) e Matteo Melis (TB Kart Racing Team), sopra, nello scatto alla partenza, in una Finale che ha visto cambiare varie volte il leader, fino a concludersi con la vittoria di Cocozza. I due sono stati raggiunti sul podio da Simone Donchi (M. Zanini), che ha concluso terzo della categoria Junior davanti a Nicholas Santarossa, autore di un recupero dalla quarta fila. La classifica KA 100 Junior vede i primi sempre a stretto contatto, con il leader Cocozza che comanda con 311,5 punti su Melis, che ne ha 294,25. Terzo è Nicholas De Maria (S. De Maria), con 249,75. In categoria Senior, è stato il francese Jules Pinard (P. Pinard) ad aggiudicarsi la vittoria in Finale, davanti a Viola Germano (J Team) e a Mattia Furlan (M. Furlan), ripresi nella foto sotto sul podio. In classifica KA 100 Senior resta al comando Eric Gervasi (M. Gervasi) con 140,75 punti, davanti a Viola Germano con 86,25 e a Mattia Furlan che ne ha 78,25.

You may also read!

L’EDIZIONE DEI 110 ANNI DI EICMA LASCERA’ IL SEGNO?

di maurizio ferrero. Il salone internazionale della moto, EICMA, compie 110 anni e si appresta a celebrare in grande stile

Read More...

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro

59^ Coppa Città di Lucca:  sulla “Monte Serra”, una doppia sfida con il cronometro Automobile Club Lucca, in concerto con Organization

Read More...

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita

Il Trofeo Fagioli marca 59 edizioni: a Gubbio il prestigio della SuperSalita *** Download video trailer Trofeo Luigi Fagioli 2024 disponibile qui: https://we.tl/t-EGbP3kRhe1 *** Motori, turismo, natura e cultura

Read More...

Mobile Sliding Menu